Motorsport, l'undicesimo episodio in onda su Sky Sport Arena

Motori

In onda sui canali Sky l'appuntamento settimanale con il magazine Motorsport, con approfondimenti dal mondo dei motori. Da giovedì 6 giugno su Sky Sport Arena

LO SPECIALE MOTORI

CAMPIONATO MONDIALE ENDURANCE

Fernando Alonso dopo aver clamorosamente fallito la qualificazione alla 500 miglia di Indianapolis proverà ora a rifarsi nella 24 ore di le mans che come lo scorso anno affronterà con Toyota il prossimo 15 giugno. La sua avventura nel campionato mondiale turismo terminerà però proprio con questa gara che rappresenta anche la fine della superstagione, 2018/2019, in cui ha già vinto la 24 Ore di Le Mans 2018, centrando cosi il secondo dei 3 obiettivi necessari per raggiungere il suo obiettivo: la Tripla Corona. Il pilota asturiano, correrà dunque l'edizione 2019 della maratona del Sarthe nella quale dovrebbe anche laurearsi campione mondiale della specialità insieme ai suoi compagni Sébastien Buemi e Kazuki Nakajima ma poi abbandonerà il team Toyota del WEC per dedicarsi ad altri progetti nel motorsport con la Casa giapponese che potrebbero includere la prossima Dakar visto che Alonso ha già provato la Hilux vincente quest’anno con Al Attyah.

CAMPIONATO MONDIALE RALLY

Ott Tanak ha vinto il Rally del Portogallo, settimo appuntamento del campionato mondiale 2019. L'estone della Toyota è stato autore di una gara perfetta sfruttando le caratteristiche della sua Yaris nel corso di tutti i tre giorni di gara, anche quando ha dovuto fare i conti con la rottura di un ammortizzatore al termine della giornata del sabato. La seconda posizione è finita nelle mani di un Thierry Neuville in netta ripresa, dopo il terribile incidente del Rally del Cile e che in questa occasione ha sfruttato gli errori altrui cogliendo il miglior risultato possibile con la sua Hyundai i20. Il belga è stato autore di una bella rimonta messa in atto tra venerdì e sabato, che lo ha portato dal decimo al terzo posto per poi chiudere secondo rientrando cosi in lizza per il titolo mondiale. Il 6 volte iridato della Citroen Sebastien Ogier invece ha chiuso terzo questo rally del portogallo.

RECORD NURBURGRING

La Volkswagen I.D. R portata in pista da Romain Dumas ha fatto segnare il nuovo record riservato alle auto elettriche del Nurburgring Nordschleife. Dopo aver firmato lo scorso anno il record della mitica cronoscalata americana Pikes Peak al volante del prototipo tedesco, il francese si è dunque ripetuto all'Inferno Verde, stabilendo un nuovo primato in 6'05"336 lungo i 20,8 km dello storico tracciato tedesco. Dumas che in passato ha vinto per ben quattro volte la 24 Ore del Nurburgring ha abbassato di circa 40 secondi il record precedente, che era stato fatto segnare da Peter Dumbreck nel 2017, al volante della supercar EP9 della NIO.

I più letti