Motocross, Jeremy Durst finge incidente per la proposta di matrimonio. VIDEO

MA DAI!

Non è mancata l'originalità a Jeremy Durst, 30enne di Miami che si è inventato una curiosa proposta di matrimonio. Nel corso di una gara di motocross ha inscenato un finto incidente: accorsa la fidanzata e in collaborazione con un addetto alla pista, Jeremy si è inginocchiato giurando eterno amore alla sua Sara. Che ovviamente ha detto sì!

La fantasia non ha mai limiti, ne sa qualcosa Jeremy Durst. Innamoratissimo della sua Sara e impegnato in una gara di motocross a Harrisburg, in Pennsylvania, il 30enne di Miami ha pensato a una trovata davvero originale per giurarle eterno amore. Il tutto sotto gli occhi della folla e, ovviamente, della famiglia al gran completo. E quindi, iscritto a febbraio alla sua prima gara motociclistica acquistando una Kawasaki KX450, Jeremy ha recitato alla perfezione il copione studiato alla vigilia. Come è andata? Il risultato è stato dei migliori e il video ha fatto il giro del web.

Simula un incidente per… sposarsi!

vedi anche

I Lakers esultano per la vittoria dei Dodgers

D’accordo con gli organizzatori dell’evento e in pista fino all’ultimo giro, Durst ha inscenato un incidente fingendosi ferito e dando le spalle alla folla. In quel momento un addetto lo avvicina e, di nascosto, gli porge l’anello per l’importantissima proposta. Già, perché nel frattempo accorre in pista proprio Sara, pronta a sincerarsi delle condizioni del fidanzato. Il resto è facilmente intuibile: Jeremy pronuncia la fatidica domanda alla quale, ovviamente, la ragazza non può sottrarsi. E la risposta è affermativa tra gli applausi di tutti gli spettatori. "No, non ne avevo idea - ha ammesso Sara -, pensavo fosse semplicemente caduto". Un lieto fine per una notizia ancora più bella: come riporta il Daily Mail, la coppia aspetta un figlio atteso a novembre.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche