Caricamento in corso...
09 giugno 2017

Incidente Max Biaggi in moto: gli aggiornamenti

print-icon

Il sei volte campione del mondo è caduto durante una sessione di allenamento sulla pista del Sagittario. Ricoverato al San Camillo di Roma per fratture costali multiple, ma nessuna lesione midollare. E' in terapia intensiva ma non è mai stato in pericolo di vita. La prognosi resta riservata, nuovo bollettino sabato alle 12

INCIDENTE MAX BIAGGI: GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI

Grave incidente per Max Biaggi a Latina, durante una sessione di allenamento sulla pista del "Sagittario". Il sei volte campione del mondo è caduto, subendo un grave trauma toracico. E' stato trasportato con l’eliambulanza all’ospedale San Camillo di Roma in codice rosso. Il trasporto in elicottero si è reso necessario per l’impossibilità di percorrere la strada Pontina (e non quindi a causa di condizioni di salute particolarmente allarmanti). Il pilota è sempre stato vigile e cosciente e mai in pericolo di vita. In un primo momento si era parlato di grave trauma toracico con possibile spinale, ma fortunatamente l'ipotesi è pian piano svanita fino al bollettino delle 19: "Biaggi è stato sottoposto a una tac che ha evidenziato fratture costali multiple, ma sono state escluse lesioni midollari. E' in condizioni stazionarie, sempre ricoverato in terapia intensiva per poter garantire un monitoraggio costante che, in casi come questo, è di routine. Domattina (sabato) alle 12 è previsto un nuovo bollettino. Subito dopo la caduta, Biaggi si sarebbe rialzato in piedi prima di ricevere i primi soccorsi. Il pilota si stava allenando per la gara di Supermotard di domenica.

Biaggi trasportato in elicottero dopo l'incidente

"Prognosi riservata"

Il dottor Emanuele Guglielmelli, responsabile del pronto soccorso dell'ospedale San Camillo, aveva tracciato nel primo pomeriggio un primo quadro delle condizioni di Max Biaggi: "Max Biaggi non ha mai perso conoscenza, ha subito un trauma toracico importante con fratture multiple delle costole. Dovrebbe guarire in 30 giorni. La prognosi resta riservata. La rete del 118 ha funzionato molto bene, siamo stati subito allertati come avviene in casi simili. Quando è arrivato era sveglio e cosciente". Ai cronisti che gli chiedevano se Biaggi avesse riportato anche un pneuma-torace, il medico ha risposto: "C'e' una piccola faldina che stiamo monitorando". Max Biaggi trascorrerà la notte in ospedale sotto osservazione.

Le condizioni di Biaggi

La dinamica dell'incidente

Arrivano le prime notizie sulla dinamica dell'incidente di Biaggi. Si è trattato di un high side, nel quale Biaggi è stato disarcionato dalla moto. Il pilota si è rialzato sulle sue gambe accusando un forte dolore al torace. Il pilota era vigile e cosciente e non è mai stato in pericolo di vita.

La pista del "Sagittario"

Il Circuito Internazionale di Latina "Il Sagittario” nasce nel 1983. Sia il circuito sia le infrastrutture adiacenti hanno subito notevoli migliorie nel corso degli anni, l'ultima in ordine cronologico proprio nel 2015, che ha visto allungare il percorso del tracciato fino ad oltre 1.600 metri. L’impianto del "Sagittario" ospita molte manifestazioni tra cui: prove del Campionato Mondiale Supermoto, del Campionato Italiano e del Trofeo Regionale, gare nazionali di scooter, miniGp, raduni Tuning e fiere. Inoltre "Il Sagittario" è sede dei test delle principali squadre (KTM, Husaberg, Husqvarna, TM, ecc) della specialità durante la preparazione invernale, prima del via dei vari campionati.

Tutti i siti Sky