Consiglio Federale: approvati playoff-playout, algoritmo il piano C

Alessandro Alciato

Alessandro Alciato

©LaPresse

La FIGC ha approvato playoff e playout come piano B in caso di blocco del campionato. Il tanto discusso algoritmo diventa il piano C: 18 a 3 i voti in favore della proposta di Gabriele Gravina. Confermate in B le promozioni di Monza, Vicenza e Reggina. La Serie C riparte con playoff e playout, mentre l'ultima di ogni girone è retrocessa in Serie D. Il campionato femminile non riprenderà

LE DECISIONI: SERIE A DONNE - PROMOSSE IN B - PROMOSSE IN C

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Prima i playoff e i playout, se ci saranno le date necessarie. Poi, eventualmente, l’algoritmo, ma senza assegnare lo scudetto. Eccole le due vie approvate dal Consiglio Federale per tentare di portare a termine la Serie A, nel caso dovesse andare incontro ad un nuovo stop dopo la ripartenza del prossimo 20 giugno. E’ passata la linea Gravina, per 18 voti a 3. I 3 – gli unici – sono quelli della Lega di Serie A, che aveva proposto il blocco delle retrocessioni in caso di nuovo stop al campionato. Tutte le altre componenti si sono schierate, compatte, al fianco del presidente federale.

 

Stesse opzioni di emergenza – prima playoff e playout, poi algoritmo – anche per la Serie B, campionato a cui nella prossima stagione parteciperanno anche Monza, Vicenza e Reggina. La quarta promossa dalla serie C verrà decisa attraverso i playoff. Dalla D alla C salgono nove squadre fra cui una nobile decaduta, il Palermo. Le altre sono Campodarsego, Lucchese, Pro Sesto, Mantova, Grosseto, Matelica, Turris e Bitonto.

 

La Serie A femminile si è fermata, con Juventus e Fiorentina in Champions, Orobica e Tavagnacco retrocesse, Napoli e Lazio promosse dalla B. Non assegnato lo scudetto.

 

Si è parlato anche di protocolli medici. In caso di violazione, a seconda della gravità, sono state votate sanzioni che vanno dall’ammenda fino all’esclusione dal campionato. A questo proposito, il Consiglio Federale ha integrato l’organico della Procura Federale con 31 nuovi collaboratori, proprio per rafforzare il pool che dovrà vigilare sulla corretta applicazione dei protocolli da parte delle società. Chiara la finalità: togliere ogni tentazione a chi avrebbe avuto interesse a non finire la stagione. Una sorta di campo, questo, sminato da Gravina.

 

Capitolo mercato, ecco le date: dal 1° settembre al 5 ottobre e poi dal 4 al 31 gennaio 2021.

 

Prossimo obiettivo della Federcalcio: convincere i ministri di Sport e Salute, Spadafora e Speranza, ad ammorbidire la quarantena in caso di calciatore positivo.

1 nuovo post
Sono queste le squadre promosse in Serie C dopo la definitiva chiusura della Serie D:

Palermo, Campodarsego, Lucchese, Pro Sesto, Mantova, Grosseto, Matelica, Turris, Bitonto
- di Redazione SkySport24
Il Consiglio Federale ha deciso: la Serie A femminile non ripartirà. C'è attesa per i verdetti della stagione 2019/2020. LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione SkySport24
Serie C: Gozzano, Rimini e Rieti retrocesse in D
- di Redazione SkySport24

Per quanto riguarda la struttura di playoff e playout in serie A in caso di nuovo stop del campionato, non è ancora stata presa una decisione anche perché il Consiglio è ancora in corso

- di Redazione SkySport24
Lo specchietto riassuntivo con le principali determinazioni prese dal Consiglio della FIGC
- di Redazione SkySport24
In Serie C, l'ultima di ogni girone retrocessa in Serie D
- di Redazione SkySport24
Per quanto riguarda invece il campionato di Serie C, ripartirà con la disputa di Playoff e Playout per determinare attraverso i primi la quarta promossa in B e attraverso i secondi le retrocessioni in serie D
- di Redazione SkySport24

Dunque bocciata a piè pari l'ipotesi di blocco delle retrocessioni dalla A

- di Redazione SkySport24
Passa, dunque, la linea Gravina in Consiglio Federale. Con la maggioranza di 18 voti a favore e 3 contrari (la Lega Serie A), il Consiglio Federale della Figc ha approvato le linee guida proposte dal presidente Gabriele Gravina da applicare in caso di nuovo e definitivo stop al campionato, dunque playoff e playout. In caso di ulteriore necessità, l'algoritmo servirà a stabilire le qualificate in Europa e le retrocessioni
- di Redazione SkySport24
In caso di blocco del campionato, saranno disputati i playoff e i playout anche in serie A. E' questo il piano B qualora si dovesse determinare una nuova sospensione del calcio.
- di Redazione SkySport24
Calcio femminile: il campionato di serie A donne non ripartirà
- di Redazione SkySport24
Serie C: votata la promozione di Monza, Vicenza e Reggina
- di Redazione SkySport24
Marani: "Il calcio femminile? Mondo molto compatto. E' un esempio che il calcio maschile, che molte volte è diviso, dovrebbe seguire. Le donne dovrebbero avere qualche posizione in più di rappresentanza politica sia nel mondo del calcio che dello sport in generale"
- di Redazione SkySport24
Marani: "Se il calcio tornerà in campo lo dobbiamo soprattutto a Gravina e alla Federazione che hanno svolto un gran lavoro, meno a qualche club che ha voluto fare i propri interessi"
- di Redazione SkySport24
Marani: "I club che hanno proposto il blocco delle retrocessioni ne escono male, perché ovunque in Europa ha bocciato questo tipo di proposta. Serve senso di unità, coesione e condivisione. Non si può forzare la mano come hanno fatto venerdì scorso con una proposta che viene bocciata. Da questa situazione esce rafforzata la Federazione".
- di Redazione SkySport24

Dalle prime voci che filtrano dalla sede della FIGC, dovrebbe passare la linea dei "risultati raccolti sul campo", ovvero non il blocco delle retrocessioni che la Lega di Serie A aveva ipotizzato

- di Redazione SkySport24
Le parole del vice presidente della Lega Pro Jacopo Tognon a Ottochannel: "In base all'esito del Consiglio andremo poi a ragionare sulle date, è anche possibile andare oltre giugno e partire a luglio, ma prima ci sarà da giocare la finale di coppa tra Ternana e Juventus Under 23, in campo neutro e in gara secca. In caso si decidesse con la conferma della classica formula dei playoff, se una squadra rinunciasse, a passare al turno successivo sarebbe la sua avversaria. Se invece ci dovesse essere una defezione di massa, potremmo anche optare per un format diverso. Partite secche fino alla final four? E' un'ipotesi al vaglio, il Decreto Rilancio prevede la possibilità di modificare i formati e in questo modo eviteremmo di dover spostare squadre su e giu' per l'Italia. Noi proporremo di giocare playoff e playout classici, se non sarà possibile proveremo a giocare partite di sola andata nei turni nazionali"
- di Redazione SkySport24
Nell'immediata vigilia del Consiglio Federale che deciderà anche le sorti del campionato femminile di Serie A, le calciatrici hanno voluto far sentire la propria voce con un comunicato comparso sul sito dell'Assocalciatori e rilanciato attraverso i propri profili social: "E' il momento di elevare il nostro movimento". CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO
- di Redazione SkySport24

L'ipotesi della Lega di A con il blocco delle retrocessioni ha messo un po’ di nervosismo. Ci sarà una nuova votazione che ristabilirà quei concetti che erano stati stabiliti il 20 maggio tra cui il non blocco delle retrocessioni.

- di Redazione SkySport24
Non si è voluto sbilanciare più di tanto, invece, il presidente della Lega Pro Ghirelli: "Lavoriamo per il bene del calcio italiano. Algoritmo o linea proposta dalla Lega Serie A? Vediamo dopo".
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche