Serie B, 17^ giornata: Pordenone-Ascoli 2-1, friulani sempre più secondi

Serie B
©LaPresse

Burrai e Strizzolo mantengono la squadra di Tesser nella scia della capolista Benevento. L'Ascoli fallisce l'aggancio alla zona playoff

Pordenone-Ascoli 2-1

33' Burrai (P), 37' Strizzolo (P), 90' Cavion (A)

 

Nel posticipo della 17^ giornata di Serie B il Pordenone trova un successo di misura utile a confermarsi al secondo posto solitario in classifica. Alla Dacia Arena sono i padroni di casa, dopo un ottimo avvio, a passare in vantaggio: la firma è di Burrai, che sblocca il risultato poco la mezz'ora. Un gol che fa male alla squadra di Paolo Zanetti, incapace di reagire. E che infatti subisce il raddoppio al 37', realizzato da Luca Strizzolo. Il classe '92 trova il settimo gol in 15 uscite in questa edizione della Serie B. Una partita molto nervosa (sei cartellini gialli complessivi alla fine, più il rosso per Ninkovic al 71'), che gli uomini di Attilio Tesser hanno il merito di gestire in maniera matura nella seconda frazione di gioco. L'Ascoli, reduce dalla vittoria di misura sul campo del Cittadella, trova la rete al 90' con Cavion, quando è ormai troppo tardi: il Pordenone ottiene il successo per 2-1. Con questa vittoria, la formazione friulana sale a quota 31 punti, a meno 9 dal Benevento capolista e a +5 dal trio di inseguitrici formato da Perugia, Cittadella e Crotone. Una sconfitta che lascia l'Ascoli a 24, con solo una lunghezza di ritardo dalla zona playoff.

 

I più letti