Ascoli, panchina ad Abascal: è ufficiale

Serie B
abascal ascoli

Dopo la risoluzione del contratto con Stellone, l'Ascoli ha affidato la panchina ad Abascal: l'allenatore ha firmato fino al 2022

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI

Dopo aver risolto il rapporto con Roberto Stellone, l'Ascoli ha ufficializzato il nuovo allenatore: sarà Guillermo Abascal a guidare i bianconeri nel finale di stagione. Questo il comunicato con cui la società ha annunciato l'accordo fino al 2022: "L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver affidato la panchina della prima squadra a Guillermo Abascal, che con la Primavera bianconera ha vinto il campionato nella stagione 2019/20, ottenendo la promozione in Primavera 1. L’allenatore spagnolo, che aveva portato alla vittoria la prima squadra dell’Ascoli nella trasferta di Livorno dello scorso 1° febbraio, guiderà i bianconeri per le prossime due stagioni, oltre naturalmente a quella in corso. Il Club bianconero manifesta così la fiducia e la grande stima nei confronti del tecnico andaluso, al quale augura le migliori fortune e i maggiori successi sportivi sulla panchina bianconera".

Terzo cambio in panchina

Abascal aveva già guidato la prima squadra dell'Ascoli in quella che, ancora oggi, è l'ultima vittoria dei bianconeri in campionato: era il primo febbraio, giorno del successo per 0-3 a Livorno. Con quel risultato fu riscattata la precedente sconfitta interna contro il Frosinone, che aveva portato all'esonero di Paolo Zanetti. Successivamente, dal 3 febbraio, la società ha affidato la squadra a Roberto Stellone che, in cinque partite, ha ottenuto due pareggi e tre sconfitte. Appellandosi all'eccessiva onerosità del contratto in seguito alla sospensione del campionato per l'emergenza coronavirus, l'Ascoli ha comunicato l'intenzione di licenziare l'ex Frosinone. Dopo una lunga trattativa si è giunti a un accordo per la risoluzione consensuale, con successiva nomina di Abascal come nuovo allenatore.  

SERIE B: SCELTI PER TE