Serie B, Vicenza: Ranocchia vince il Premio Cesarini 2021/2022

VICENZA
©Getty

Il giovane centrocampista del Vicenza (in prestito dalla Juventus), grazie al gol decisivo segnato al 103' del match contro il Lecce, ha vinto il Premio Cesarini 2020/2021 per la Serie B. La premiazione avverrà il prossimo 24 maggio a Morrovalle (Mc)

COSENZA-VICENZA, IL RITORNO PLAYOUT LIVE

Il Premio Cesarini 2021/2022 per la Serie B è stato vinto da Filippo Ranocchia, centrocampista classe 2001 di proprietà della Juventus che questa stagione ha giocato in prestito al Vicenza. Grazie al gol decisivo segnato al 103' del match contro il Lecce lo scorso 30 aprile, Ranocchia sarà premiato martedì 24 maggio alla cerimonia che si terrà a Morrovalle (Mc) e in cui saranno presenti tanti personaggi del mondo del calcio e dello sport. Tra gli altri, il Presidente Lega Serie B Mauro Balata e della Lazio Claudio Lotito, Marco Tardelli, Ariedo Braida, Evaristo Beccalossi, Alessio Tacchinardi, Fabrizio Ravanelli, José Altafini, Attilio Tesser, il dg della Lube Volley Civitanova campione d’Italia Beppe Cormio, il capitano del team Osmany Juantorena e altri personaggi, oltre ai giornalisti Piercarlo Presutti (Ansa), Luca Marchetti (Sky), Massimiliano Nebuloni (Sky), Guido Vaciago (Tuttosport), Luigi Garlando (Gazzetta dello Sport). Saranno anche premiati il Presidente della Cremonese Giovanni Arvedi, il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani, e i Presidenti delle società di serie C del Modena Carlo Rivetti, del Sudtirol Gerhard Comper e del Bari Luigi De Laurentiis, promosse in serie B.  

I numeri di Ranocchia in questa stagione

leggi anche

Playoff e playout di B: la guida completa

Arrivato in estate dalla Juventus con la formula del prestito, Filippo Ranocchia ha preso parte a 31 partite ufficiali, segnando un gol contro il Lecce, che ha permesso al giovane centrocampista di vincere il Premio Cesarini e al Vicenza di disputare i playout contro il Cosenza (l'andata è finita 1-0 per i biancorossi, venerdì prossimo ci sarà il ritorno).