Calciomercato, tutte le trattative di giornata

Calciomercato
SKY_CALCIO_MERCATO_SITO

Neymar è diventato ufficialmente un giocatore del PSG, accolto a Parigi dai tifosi in festa. L'Inter è a un passo dal chiudere Dalbert dal Nizza e Emre Mor del Dortmund, mentre Juve e Roma tornano al lavoro in campo e lavorano sul mercato sui fronti Spinazzola e Mahrez. Tutte le trattative di giornata LIVE su skysport.it

IL TABELLONE DEL MERCATO

PSG, NEYMAR DAY Dopo le visite mediche sostenute ad Oporto, è arrivato l’annuncio del trasferimento del brasiliano Neymar al PSG. L'attaccante è stato presentato in mezzo a due ali di folla in estasi per il suo arrivo (ben 10.000 le maglie già vendute) e poi ha dato ufficialmente il via alla sua nuova avventura. Giallo clausola: la Liga ha rifiutato il pagamento dei 222 milioni della clausola rescissoria che il PSG ha versato ai blaugrana negli uffici della Liga a Madrid in presenza degli avvocati. Come riporta Marca, la Liga però “non può bloccare la cessione di Neymar se viene pagata la clausola e per questo la FIFA potrà autorizzare in modo provvisorio il trasferimento”. La UEFA farà poi le dovute verifiche per capire se tutti i parametri sono stati rispettati e se l’acquisto potrà considerarsi completato.

Chi lo sostituirà? Il Barcellona segue Coutinho del Liverpool valutato 100 milioni che pare il più vicino. Poi Dembélé del BVB, Mbappé del MONACO (180 mln), Griezmann (clausola a 200 per questa sessione di mercato) e Dybala.

INTER VICINA A DALBERT ED EMRE MOR - La trattativa procede ma non è ancora definitivamente conclusa; i nerazzurri infatti aspettano i documenti controfirmati dal Nizza. Quando tutto sarà definito il giocatore potrà arrivare in Italia (probabilmente dopo il weekend) e poi sostenere le visite mediche prima di firmare il contratto. A Milano ci sono già gli intermediari dell'operazione e, se tutto va secondo programma, anche il giocatore sarà in città: operazione sui 20 milioni. Nel frattempo è in dirittura d'arrivo la trattativa per Emre Mor; l’esterno turco di proprietà del Borussia Dortmund arriverà in prestito con obbligo di riscatto (battuta la concorrenza di Roma e Fiorentina). Su Karamoh: è saltata la trattativa per il giovane attaccante del CAEN. Troppa infatti la distanza tra la richiesta dei francesi (10 milioni) e l’offerta dei nerazzurri (5). Sul fronte uscite, Biabiany è sempre più vicino allo Sparta Praga, mentre il Valencia ha fatto piccoli passi avanti su Murillo (anche se non intende offrire più di 10 milioni mentre l’Inter ne chiede 15) e Kondogbia (ma la trattativa per ora non è nemmeno iniziata).

JUVE E ROMA, RITORNO AL LAVORO – La Juventus è a Londra dove domani affronterà il Tottenham per continuare il suo avvicinamento alla Supercoppa, mentre la dirigenza bianconera continua a lavorare per Spinazzola (presto possibili nuovi contatti con l’Atalanta per riportarlo a Torino subito, anche se i nerazzurri non intendono però cambiare la loro posizione pur seguendo Laxalt) in attesa di novità sul fronte Keita (attesa una risposta alla proposta fatta giorni fa). La Roma nel frattempo continua a inseguire Mahrez; i giallorossi non mollano: nuova offerta al Leicester intorno ai 35 milioni di euro. Da capire se alla proposta verranno poi aggiunti eventuali bonus. Nel frattempo il ds Monchi in conferenza stampa, durante la presentazione di Under, ha chiuso definitivamente il discorso Emre Mor: “Abbiamo già un turco e siamo contenti così. Nessun interesse per l’esterno del Borussia Dortmund”.

TUTTO IL RESTO DEL MERCATO La Fiorentina insiste per Politano: contatti avviati, prima offerta di 10 milioni. È ufficiale invece l’arrivo alla Sampdoria di Ferrari, il difensore dal Sassuolo acquistato “a titolo temporaneo, con diritto di opzione e contro-opzione”. Le cifre: prestito oneroso a 1,5 mln con diritto di riscatto fissato a 13,5 e contro riscatto per il Sassuolo a 16 milioni. Il giocatore è già a disposizione di Giampaolo. Munoz saluta il Genoa: lunedì firma con il Leganes, il difensore ha già lasciato il ritiro rossoblù. Ufficiali in casa Chievo i rinnovi di Cacciatore (2020), Birsa (2021), Castro (2020), Yamga (2020) e Radovanovic (2022).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport