Formula 1, conferenza GP di Russia a Sochi: dai piloti "no" a Mini Race per le qualifiche

Dopo la doppietta Ferrari Vettel-Leclerc a Singapore, il Circus è in Russia: la settimana del 16° GP del Mondiale di F1 inizia ufficialmente con la conferenza piloti. In sala stampa erano presenti Raikkonen, Magnussen, Bottas, Stroll e il padrone di casa Kvyat (che partirà dal fondo a causa della penalità legata alla Power Unit Honda). Il pilota della Mercedes dopo la gara di Marina Bay avvisa il team: "Spero che certe cose non si ripetano". Da tutti il "no" all'ipotesi delle Mini Race in futuro per determinare la griglia di partenza

LA DIRETTA DEL GP DI RUSSIA

Una frecciatina e un "no" piuttosto secco. Volendo riassumere, questi sono stati i temi principali della conferenza piloti a Sochi, in Russia, dove nel fine settimana la F1 scenderà in pista per la 16^ gara del Mondiale. Frecciatina, dunque: è quella scoccata dall'arco di Valtteri Bottas, che è tornato sulla gara di Singapore e sulla scelta del team Mercedes di farlo rallentare per tenere davanti Hamilton: "Frustrato per aver dovuto rallentare? E' tutto passato, questo è un nuovo weekend, ma martedì scorso ne abbiamo discusso in fabbrica. Però sono cose nostre. Ci sono regole che valgono per entrambi i piloti, speriamo solo non si verifichino ancora certe cose". Alla conferenza hanno preso parte anche il padrone di casa Danill Kvyat (Toro Rosso), Kimi Raikkonen (Alfa Romeo Racing), Kevin Magnussen (Haas) e Lance Stroll (Racing Point). Tutti hanno risposto "no" alla domanda sulle ipotesi di nuovi format per le qualifiche, con riferimenro alla possibilità d'introdurre una Mini Race - gara sprint con un numero limitato di giri (25) - già dalla prossima stagione. "Sarebbe un peccato perdere le qualifiche - ha detto Bottas - a tutti noi piace portare la macchina a limite per il giro secco. Sarebbe un peccato". Unica voce in parte fuori dal coro, quella di Raikkonen: "Magari in qualifica mini gare potrebbero andare bene, però tutto dipende da come vengono strutturate. Io tornerei al giro secco come ai tempi dei miei esordi. Ci sono stati tanti format, ma non è che poi sia cambiato granché". Per Stroll, inoltre, "poterebbe via molte emozioni" una mini gara, con rischi di "trenino".

Di seguito tutta la conferenza piloti

1 nuovo post
 
- di Redazione SkySport24
Magnussen: "Brutta idea quella delle mini gare per le qualifiche, a me non piace"
- di Redazione SkySport24
Bottas: "Sarebbe un peccato perdere le qualifiche, a tutti noi piace portare la macchina a limite per il giro secco. Sarebbe un peccato"
- di Redazione SkySport24
Raikkonen: "Magari in qualifica mini gare potrebbero andare bene, dipende da come vengono strutturate. Ma io tornerei al giro secco come ai miei esordi. Ci sono stati tanti format, ma non è che poi sia cambiato granché"
- di Redazione SkySport24
Stroll: "Una mini gara di 25 giri? Porterebbe via diverse emozioni. Sarebbe una specie di trenino in qualifica"
- di Redazione SkySport24
Kvyat: "Da Sochi a San Pietroburgo? Finché si resta in Russia va bene, a San Pietroburgo potrebbero arrivare più tifosi dal resto d'Europa. A Sochi è molto bello, magari a San Pietroburgo sarà anche meglio"
- di Redazione SkySport24
Raikkonen: "Bello gareggiare in nuove piste, ma è inutile aggiungerne un po' ovunque. Vedremo quando raggiungeremo il limite"
- di Redazione SkySport24
Kvyat: "Non era male quando c'erano 18 gare, probabilmente capiremo meglio quando arriveremo ad un limite"
- di Redazione SkySport24
I piloti hanno risposta alla domanda sul nuovo calendario. Bottas: "Una gara in più con cambia, ma a un certo punto un limite andrà trovato"
- di Redazione SkySport24
Bottas: "Ferrari e Red Bull si sono avvicinate, ma per ora voglio solo pensare alle nostre prestazioni"
- di Redazione SkySport24
Kvyat: "Le retrocessioni da Red Bull? sono cose del passato, felice di essere qui"
- di Redazione SkySport24
Bottas: "Frustrato per aver dovuto rallentare a Singapore? E' passato, ma martedì scorso ne abbiamo discusso in fabbrica. Ma sono cose nostre. Ci sono regole che valgono per entrambi i piloti, speriamo solo non si verifichino ancora"
- di Redazione SkySport24
Bottas: "Prima vittoria nel 2017 e pole lo scorso anno... Sì, arrivo con fiducia a questa gara, d'altra parte è un weekend come l'altro, in cu parti da zero. Ogni anno si creano condizioni, ma arrivo con una mentalità positiva qui. Ma non so perché è andata bene in passato"
- di Redazione SkySport24
Raikkonen: "Record di longevità? In realtà speravo di finire prima, poi ho ripreso. Ma continuo a divertirmi e finché siamo felici di farlo, continueremo. Finché sento di poter guidare a questo livello, vado avanti"
- di Redazione SkySport24
Raikkonen: "Non si può mai sapere ma dovremmo andar meglio rispetto a Singapore per l'asfalto e il tracciato in generale. Speriamo in un weekend più liscio e più veloce per noi"
- di Redazione SkySport24
Magnussen: "La crescita della macchina? E' un processo evolutivo, semmai è utile capire cosa è stato sbagliato finora. Serve per migliorare la macchina, siamo concentrati su diversi pacchetti. E' un po' frustante perché vorremmo spingere al massimo, ma stiamo concentrando vaie energie ed esperimenti sull'anno prossimo"
- di Redazione SkySport24
Magnussen: "Anche queste è una pista specifica con curve a media velocità, serve un anteriore molto forte. Ma vale  per ogni pista. Questa è bella, dà possibilità di sorpassi. A me piace"
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche