Formula 1, Mercedes: George Russell affiancherà Lewis Hamilton dal Mondiale 2022

Formula 1

Russell sarà il compagno di squadra di Hamilton a partire dal 2022. Il britannico ha firmato un contratto pluriennale, prenderà il posto di Bottas (il finlandese correrà con l'Alfa). "Sono entusiasta e onorato Il mio obiettivo è ripagare la fiducia che Wolff ha riposto in me. Un enorme grazie alla Williams, ora proverò a imparare da un uomo come Lewis, per me è un modello". Questo weekend la Formula 1 a Monza, live su Sky Sport F1: gara alle 15

BOTTAS IN ALFA DAL 2022 - MONZA, LIBERE E SPRINT LIVE

Mancava soltanto l'ufficialità. L’annuncio del passaggio di Valtteri Bottas all’Alfa Romeo a partire dal 2022 era l'ultimo passaggio. Adesso il comunicato della Mercedes è arrivato: dalla prossima stagione George Russell affiancherà Lewis Hamilton, una coppia di piloti altamente competitiva, un mix di esperienza e talento. "La Mercedes conferma che George Russell sarà il compagno di squadra del sette volte campione del mondo Lewis Hamilton a partire dal 2022. Questo annuncio fa seguito alla notizia di Bottas, che passerà all’Alfa Romeo dalla prossima stagione, dopo cinque anni di successi con la Mercedes. Bottas si è unito a noi nel 2017, conquistando 9 vittorie, 54 podi e 17 pole. Ha avuto un ruolo chiave nei titoli costruttori vinti dalla Mercedes e la sua collaborazione con Hamilton sarà per sempre ricordato come una delle più prolifiche nella storia dello sport. Dal 2022 Bottas sarà sostituito dal 23enne George Russell, che ha preso parte nel 2017 al Mercedes Young Driver Programme. Nello stesso anno Russell ha vinto le GP3 Series, nella stagione seguente è diventato campione di Formula 2, prima di essere promosso in Formula 1 nel 2019 con la Williams. Dopo tre stagioni con la Williams, adesso è pronto per passare in Mercedes e continuare il suo percorso di crescita al fianco di Lewis Hamilton, avendo firmato un contratto pluriennale".

Russell: "Proverò a imparare il più possibile da Hamilton"

mercedes

Lewis omaggia Bottas: "Miglior compagno mai avuto"

Le prime parole di Russell, dopo l’annuncio del passaggio in Mercedes dal 2022: "Questo è un giorno speciale per me, umanamente e professionalmente. Provo uno strano mix di emozioni. Sono entusiasta e onorato di unirmi alla Mercedes dal prossimo anno, è un importate step nella mia carriera, questo significa anche dover salutare i miei amici e i miei colleghi della Williams: è stato un onore lavorare insieme a ognuno di voi. Tuttavia, guardando alla prossima stagione, mentirei se dicessi che non sono assolutamente entusiasta. È una grande opportunità, da afferrare con entrambe le mani. Non voglio farmi illusioni, so che sarà una sfida dura, con una curva di apprendimento ripida. Il mio obiettivo è ripagare la fiducia che Toto Wolff e la squadra hanno riposto in me, voglio rendere orgogliosi i miei nuovi compagni di squadra. Lavorerò insieme al più grande pilota di tutti i tempi: seguo Lewis da quando correvo con i kart, proverò a imparare da un uomo come lui che è diventato un modello sia in pista che fuori. Questo può solo aiutarmi come pilota, come professionista e come essere umano. Adesso, però, ho ancora altre nove gare come pilota della Williams e voglio assicurarmi che siano le migliori nove gare della mia storia con questo team. Soltanto alla fine di questa stagione inizierò a concentrarmi al 2022. Un enorme grazie alla Williams, alla Mercedes e a tutti coloro che mi hanno supportato per arrivare dove sono oggi. Non ce l'avrei fatta senza ognuno di voi".

Wolff: "Formerà una grande squadra con Hamilton"

mercato piloti

AlphaTauri conferma Gasly e Tsnuoda anche nel 2022

Il team principal Mercedes, Toto Wolff, commenta così la notizia del passaggio di Russel nel 2022 al posto di Bottas: "Non è stata una decisione semplice. Valtteri ha svolto un lavoro fantastico nelle ultime cinque stagioni e ha dato un contributo essenziale al nostro successo e alla nostra crescita. Insieme a Lewis ha costruito una partnership esemplare tra due compagni di squadra, questa è stata un'arma preziosa nelle nostre battaglie, ci ha spinto a raggiungere un successo senza precedenti. Bottas avrebbe assolutamente meritato di restare con noi, sono contento che abbia potuto scegliere un'entusiasmante sfida con l'Alfa il prossimo anno, per continuare la sua carriera ai massimi livelli di questo sport. Farà per sempre parte della famiglia Mercedes. Guardando al 2022, siamo molto felici per l’arrivo di George. Ha vinto in ogni categoria e le ultime tre stagioni con la Williams ci hanno dato un assaggio di ciò che il futuro potrebbe riservargli in F1. La nostra sfida è aiutarlo a imparare al fianco di Lewis, il più grande pilota di F1 di tutti i tempi. Sono fiducioso, formeranno una squadra forte"

Capito: "Felici e orgogliosi del percorso di George"

guida tv

Monza, si corre "a casa nostra": gli orari su Sky

Jost Capito, CEO di Williams Racing, ha commentato così la notizia del passaggio di Russell alla Williams a partire dal 2022: "Negli ultimi tre anni tutti hanno visto qui alla Williams quanto George sia talentuoso e concentrato nel dare il suo contributo alla squadra, sia in pista che fuori. Ha tutte le caratteristiche necessarie per ottenere il massimo nel nostro sport, siamo quindi felici per lui di vederlo premiato con l'opportunità di mettersi alla prova in Mercedes. Osserveremo i suoi progressi con interesse e orgoglio, consapevoli del ruolo che Williams ha svolto nello sviluppo delle sue notevoli capacità. Eravamo ovviamente consapevoli che questa possibilità si stava concretizzando e quindi avevamo a disposizione una serie di valide opzioni per i piloti”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche