MotoGP, test di Losail. Valentino Rossi: "Yamaha unita, siamo sulla strada giusta"

MotoGp

Valentino positivo dopo la prima giornata di test a Losail, chiusa con il 5° tempo: "Finalmente andiamo tutti nella stessa direzione. Quest'inverno sono cambiate un po' di persone, l'approccio, vedo tutti motivati e concentrati. Dobbiamo continuare a lavorare così". Vinales: "Fatti passi avanti, ma dobbiamo insistere per ridurre il gap"

DUCATI PRAMAC, LA PRESENTAZIONE IN LIVE STREAMING

TEST MOTOGP A LOSAIL, TERZA GIORNATA: I TEMPI

SECONDA GIORNATA: I TEMPI - FOTO

PRIMA GIORNATA: I TEMPI - LE FOTO

Primo tempo per Maverick Vinales e quinto per Valentino Rossi nella giornata che ha aperto i test di MotoGP in Qatar, il Dottore è soddisfatto, ma non solo per i tempi: "Finalmente andiamo tutti nella stessa direzione. La cosa più importante è questa, come sta lavorando il gruppo". "Sono stato sempre piuttosto veloce, a parte nel momento centrale quando con il secondo set di gomme non mi sono trovato bene. Alla fine con la soft abbiamo fatto buoni giri. Dobbiamo lavorare tanto perché qui è molto importante il grip dietro e la moto si muove ancora un po' troppo, ma come prima giornata è stata abbastanza positiva, sono lì", prosegue Rossi". I piloti Yamaha sono sulla strada giusta: "Nel 2017 e 2018 abbiamo accumulato molto svantaggio, ma qualcosa quest'inverno è cambiato: sono cambiate un po' di persone, l'approccio, vedo tutti motivati e concentrati. Il gap non si riduce in 3 mesi, dobbiamo continuare a lavorare duro per un anno, ma a essere ottimista questo era lo scenario che mi immaginavo".

Soddisfatto a metà Maverick Vinales, in cima alla classifica dei tempi in 1:55.051: "Abbiamo fatto passi avanti, da questo punto di vista sono molto contento, ma è non ancora abbastanza. Gli altri restano davanti a noi, dobbiamo continuare a lavorare per ridurre il gap".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche