MotoGP, test di Losail. Valentino Rossi: "In accelerazione la Yamaha scivola troppo"

MotoGp

Lontani nella classifica dei tempi (Vinales 2° in 1:54.650, Rossi 19° in 1:55.795), i due piloti Yamaha sono d'accordo sul problema da risolvere con maggior urgenza. Vale: "In uscita di curva la moto scivola troppo". Maverick: "L'accelerazione si conferma il nostro punto debole"

DUCATI PRAMAC, LA PRESENTAZIONE IN LIVE STREAMING

TEST MOTOGP A LOSAIL, TERZA GIORNATA: I TEMPI

SECONDA GIORNATA: I TEMPI - FOTO

DALL'IGNA: "STILE DUCATI D'ESEMPIO PER TANTI TEAM"

"Abbiamo provato materiale nuovo per vedere se riuscivamo a migliorare, ma non ce l'abbiamo fatta. Sono abbastanza indietro", ammette Valentino Rossi, autore del 19esimo tempo nella seconda e penultima giornata di test di MotoGP sul circuito di Losail. La prima gara del 2019 è in programma il 10 marzo, le prove stanno per terminare, ma il Dottore con la sua Yamaha fatica ancora troppo su alcuni aspetti: "Abbiamo provato vari setting e alcune modifiche nel bilanciamento del peso, soprattutto per il grip dietro che soffre sempre un po', ma non abbiamo trovato niente. In accelerazione in uscita di curva la moto scivola ancora tanto. Il passo gara? Ci manca qualche decimo rispetto ai 4-5 che girano forte".

Ha chiuso al secondo posto della classifica dei tempi Maverick Vinales, meglio di lui ha fatto solo Alex Rins su Suzuki: "Sono contento perchè siamo riusciti a migliorare guadagnando un po' di grip, era molto importante, ma ci manca ancora qualcosa". "Nel rettilineo perdiamo tanto" - sottolinea il compagno di scuderia di Valentino Rossi - l'accelerazione sembra essere il nostro punto debole. Dobbiamo migliorare di più nell'elettronica, i nostri rivali sono superiori da questo punto di vista".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche