Moto3, GP Qatar: le qualifiche di Foggia e Vietti

MotoGp
Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus (Qatar 2019)

Buona prestazione di Vietti che conquista l’ottavo tempo davanti al suo compagno di Team. Più indietro Foggia che ha terminato la sessione al sedicesimo posto. Nieto: "Molto bene Celestino, con Dennis invece non abbiamo gestito al meglio la strategia"

Moto3, GP Qatar: le prove libere di Foggia e Vietti

Moto2 e Moto3, come cambiano le qualifiche

Tanto vento durante le prime qualifiche del Mondiale 2019 sul circuito di Losail. In evidenza Celestino Vietti Ramus, il giovane piemontese ha bloccato il cronometro sul 2:06.663, ottavo tempo per lui dietro a Tony Arbolino. Vietti aveva preso parte al Q1, facendo registrare il miglior tempo (2:06.689) e qualificandosi al Q2. Più indietro l’altro pilota dello Sky VR46, Dennis Foggia era approdato direttamente in Q2, ha poi concluso la sessione al sedicesimo posto (2:07.411). Il bilancio del Team manager Pablo Nieto: "Per essere la prima volta in cui abbiamo testato realmente il nuovo sistema di qualifica, non è andata male. Con Dennis forse non abbiamo gestito al meglio la strategia ma è pronto per la gara e domani può avvicinarsi ai primi. Molto bene Celestino, primo in Q1 e velocissimo in Q2". 

Vietti: "Gran lavoro del team" 

Alla fine delle qualifiche Celestino Vietti Ramus ha così commentato: "Sono davvero contento di questa qualifica, sia per me che per il Team. Abbiamo fatto un gran lavoro fin dal test della scorsa settimana. L'obiettivo è migliorare in ogni turno e oggi sono riuscito a fare un bel giro e a tenere un buon passo anche da solo. Domani la gara sarà un'altra cosa, cercheremo di sistemare le ultime cose ma darò il massimo per rimanere attaccato al gruppo".

Foggia: “Domani farò il massimo”

“Un vero peccato. Purtroppo in Q2 la strategia non ha funzionato e domani partirò piuttosto indietro. Non sarà facile recuperare ma darò il massimo per riuscire a non perdere il gruppo di testa e stare lì con loro”.

FP3, recap di giornata

In condizioni di pista differente rispetto alla prima giornata, si era conclusa l'ultima sessione delle Free Practice. Dennis Foggia aveva chiuso il gruppo dei primi quattordici nella classifica combinata (FP1, FP2 e FP3). Dopo venti minuti dallo start delle Libere 3, il pilota romano era scivolato in curva perdendo aderenza con l’asfalto, complice anche una folata di vento. Imprevisto che ha costretto i meccanici dello Sky VR46 a un tour de force, per rimettere in sesto la moto in tempi utili. Missione poi compiuta, the Rocket era ritornato nuovamente a girare a dieci minuti dal termine della sessione, quattordicesimo, davanti a Binder e dunque in Q2 per soli sette millesimi. Contrariamente a Foggia, era invece fuori dai primi quattordici Celestino Vietti Ramus, (24esimo nella combinata) ha dovuto fare un quarto d’ora di prove in più e passare dal Q1. 

Il Programma del weekend su Sky Sport MotoGP

Domenica 9 marzo
Gara – Moto3 ore 15.00
Gara – Moto2 ore 16.20

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche