Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 marzo 2019

MotoGP, Aleix Espargaró pronto per una nuova sfida in mountain bike

print-icon

Avrà come motore solo le sue gambe, Aleix Espargaró, che affronterà dal 17 al 24 marzo la Absa Cape Epic, corsa a tappe in mountain bike con percorsi di almeno 4 ore al giorno. Al suo fianco Ibon Zugasti

DALL'IGNA: "DUCATI VALUTA RECLAMO CONTRO HONDA"

DALL'IGNA ALL'ATTACCO PER LA DIFESA DELLA MOTOGP

RICORSO CONTRO DUCATI, UDIENZA IL 22 MARZO

I VANTAGGI DEL RECLAMO CONTRO DUCATI

624 chilometri da completare in 8 giorni, con oltre 16 di arrampicata: è la sfida di Aleix Espargaró dopo il GP del Qatar. Il pilota spagnolo, appassionato ciclista nel tempo libero, prenderà parte alla Absa Cape Epic, una corsa a tappe in mountain bike con percorsi di almeno 4 ore al giorno, da completare in coppia con Ibon Zugasti. "Sono un ciclista frustrato, il problema è che mi sono avvicinato tardi a questo sport, da bambino non lo seguivo tanto", ha ammesso Aleix, che sogna già di poter ottenere grandi risultati: "Vorrei chiudere nella top 25".

Un allenamento piuttosto pesante proprio nella settimana di pausa tra il Gp del Qatar e quello d'Argentina: in Sudafrica farà molto caldo, e Aleix ha ricevuto per questo la raccomandazione di non spingere da subito al massimo: "Sono ancora giovane, ho tanta voglia di far bene, ma tutti i miei amici ciclisti professionisti mi hanno consigliato di crescere di intensità gradualmente".

Il pilota dell'Aprilia, decimo a Losail nel debutto stagionale, sarà impegnato dal 17 al 24 marzo in questa particolare avventura a due ruote in cui l'unico motore saranno le sue gambe. Una carriera parallela a quella nel mondo delle moto, visto che Aleix predilige il road racing con la MotoGP e il fuori strada con la mountain bike. E dopo questa corsa, via ancora di corsa, ma in aereo, verso Termas de Río Hondo. Appena 7000 chilometri per arrivare pronto alla seconda gara MotoGP del 2019…

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi