MotoGP, GP d'Argentina 2019: vince Marquez. 2° Rossi, 3° Dovizioso

Sandro Donato Grosso

Assolo di Marquez a Termas de Rio Hondo: il campione del mondo si impone nel secondo GP della stagione. Subito dietro completano il podio Rossi e Dovi, protagonisti di un grande duello all'ultima curva. Spettacolare gara di Petrucci (6°) e Morbidelli, caduto nel finale. In Moto2 trionfa Baldassarri, a punteggio pieno in cima alla classifica del Mondiale. Moto3: vince Masia, 3° Arbolino

MARQUEZ-VALE, STRETTA DI MANO DOPO UN ANNO

CLASSIFICHE

MOTO2, TRIONFA BALDASSARRI

MOTO3, VINCE MASIA. 3° ARBOLINO

GIOCA A SPORT PREDICTOR!

Cuore, passione, coraggio... Il GP d’Argentina conferma il naturale dna sudamericano e non delude anzi... Nonostante un pilota in fuga, come un Juan Manuel Fangio in una carriera panamericana dei giorni nostri, la gara ha riservato le emozioni più belle visto che alle spalle di Marquez gli italiani hanno offerto uno spettacolo speciale. Rossi, Dovizioso, Morbidelli e Petrucci hanno dato l’anima e provato a sfruttare le caratteristiche delle loro moto. Non è bastato il super motore Ducati al Dovi, che nel finale ha ceduto il secondo posto a Rossi, e che recrimina di essere arrivato con un assetto che non gli ha consentito di essere più veloce con la soft portata in gara.

Rossi e il ritorno sul podio

Rossi ha scelto la copertura corretta per lui, la media, è stato sempre veloce, ha lottato anche con Morbidelli immaginando di essere al ranch ed ha studiato nel migliore dei modi il sorpasso finale. Ritrovare Valentino sul podio è un piacere; dalla domenica del Qatar tutto sembra andare per il meglio magari anche grazie  le nuove risorse umane destinate all’elettronica nel suo angolo visto che il Dottore le ha citate nei ringraziamenti a caldo. La Yamaha si è lasciata alle spalle tutti i problemi? E’ difficile dirlo di certo quando le condizioni della pista sono mutevoli, cambiano velocemente  e bisogna interpretare insomma il talento del 46 sgorga potente.

Morbidelli da battaglia, Petrucci in purgatorio

Bello da vedere in azione Rossi a differenza di Maverick Vinales che nonostante la nuova strategia è partito male, ha remato nel gruppo centrale prima di essere centrato da un Franco Morbidelli super battagliero. Petrucci è in purgatorio: come il Qatar è li un pò alla finestra, seduto in platea,  ma ha il talento per salire sul palco di questo mondiale che nei primi due GP ha avuto già  due due diversi attori protagonisti ma si pare pare proprio che il casting possa riservare altre sorprese

1 nuovo post
Cronaca a cura di Chiara Cossalter
- di Redazione SkySport24
MARQUEZ C'E', DIETRO DI LUI ROSSI E DOVIZIOSO!
 
Lo spagnolo dopo una gara comandata dall'inizio alla fine trionfa in Argentina, alle sue spalle si piazza Valentino, che vince il duello infuocato con Dovizioso. Peccato per Morbidelli, scattato dalla sesta posizione: dopo aver lottato con i miglior cade nel finale in seguito a un contatto con Vinales.
 
1
M. MARQUEZ
41:43.688
2
V. ROSSI
+9.816
3
A. DOVIZIOSO
+10.530
4
J. MILLER
+12.140
5
A. RINS
+12.563
6
D. PETRUCCI
+13.750
7
T. NAKAGAMI
+18.160
8
F. QUARTARARO
+20.403
9
A. ESPARGARO
+25.292
10
P. ESPARGARO
+25.679
 
 
- di Redazione SkySport24

I NUMERI DI MARQUEZ

- 45^ vittoria in top-class (la prima quest'anno)
- 71^ vittoria in tutte le classi
- Ha messo a segno quello che in F.1 chiamano "Grand Chelem": pole, vittoria, giro veloce e tutta la gara in testa  Per lui è la quinta volta in top-class (le stesse di Lorenzo). L'ultima prima di questa era stata ad Austin l'anno scorso.
- Per la 22^ volta ha centrato la tripletta pole, vittoria e giro veloce in top-class.
 
- di Redazione SkySport24

I NUMERI DI ROSSI

- 197° podio in top-class (il primo quest'anno)
- 233° podio in tutte le classi
- E' il 13° pilota nella storia della top-class ad andare a podio a 40 anni compiuti (l'ultimo prima di lui era stato Jack Findlay in Austria nel 1977 42 anni fa
- 4° podio a Rio Hondo. Solo lui è salito sul podio 4 volte in top-class su questo circuito
- 24° anno consecutivo con almeno un podio nel Motomondiale: è un record assoluto
- Non andava a podio dal Sachsenring 2018: 8 mesi e 16 giorni fa

 
- di Redazione SkySport24

I NUMERI DI DOVIZIOSO

- 53° podio in top-class, il secondo quest'anno
- 94° podio considerando tutte le classi
- di Redazione SkySport24
Honda, Marquez:  "E' stata una giornata perfetta. Sapevo che i miei punti forti erano i primi 5 giri, ho cercato di spingere al massimo lì, e sono riuscito a farcela".
- di Redazione SkySport24
Yamaha, Rossi: "Da tanto non arrivavo sul podio, sono felicissimo, avevamo bisogno di questi risultati. Ho girato come da giovane, la gara è andata bene. Mi aspettavo di avere più passo di Dovi, invece non era così, ho cercato di sfruttare i punti in cui potevo agganciarlo e ci sono riuscito".
- di Redazione SkySport24
Ducati, Dall'Igna: "Bella sfida, sempre corretta, peccato averla persa ma un podio in Argentina è comunque qualcosa di importante. Marquez? Aveva già dimostrato di averne di più".
 
Ducati, Dovizioso: "Non sono felice del comportamento delle gomme durante la gara, non riuscivo a stare dietro a Rossi. Forse non abbiamo adottato la miglior strategia. Bene il podio, dunque, ma non il terzo posto".
- di Redazione SkySport24
Flamigni, telemetrista Rossi: "Gara incredibile, Valentino ha guidato benissimo. E' il frutto del lavoro che stiamo facendo, sono davvero contento. Dobbiamo sempre migliorare, andiamo avanti così".
- di Redazione SkySport24

E' il momento della festa: Marquez, Rossi e Dovizioso salgono insieme sul palco. Succede per la terza volta, l'ultima volta prima era stata in Qatar l'anno scorso (vittoria di Dovizioso davanti a Marquez e Rossi).

- di Redazione SkySport24
ROSSI SI BUTTA DENTRO E CE LA FA, E' SECONDO, DOVIZIOSO SI ARRENDE. INTANTO MARQUEZ VA A TAGLIARE IL TRAGUARDO IN SOLITARIO, IL GP D'ARGENTINA E' SUO.
- di Redazione SkySport24

Dovizioso spinge forte nelle ultime curve, Rossi recupera qualche centimetro...

- di Redazione SkySport24

Rossi nella coda di Dovizioso, tutto fa sentire il profumo di un duello che ancora si deve consumare.

- di Redazione SkySport24

Marquez intanto comincia l'ultimo giro.

- di Redazione SkySport24

Eccoci all'ingresso dell'ultima curva...

- di Redazione SkySport24

Rossi a mezzo metro da Dovizioso, quando proverà l'attacco decisivo?

- di Redazione SkySport24

Il ritmo di Marquez è imbarazzante, sta andando a vincere ma per la seconda e la terza posizione ci sono italiani in lotta.

- di Redazione SkySport24
E ADESSO BISOGNA GIOCARSI TUTTO DUE GIRI AL TERMINE!
- di Redazione SkySport24

Dovizioso e Rossi sempre più attaccati quando inizia il penultimo giro.

- di Redazione SkySport24

I più letti