MotoGP, GP Aragon. Ducati, Tardozzi: "Possiamo e dobbiamo fare di più"

MotoGp

Il team manager Ducati striglia Dovizioso e Petrucci, autori del 10° e del 14° tempo in qualifica: "Miller in Pramac è 4°, la moto è più competitiva rispetto a Misano, dovevano fare meglio. Dovi ha ammesso di non avere fatto una buona prestazione, ma abbiamo domenica per recuperare e puntare al podio"

GP ARAGON, DOMINIO DI MARQUEZ

MARQUEZ VINCE IL MONDIALE SE...

CLASSIFICA - CALENDARIO

Tardozzi, Team Manager Ducati, scuote il gruppo: "Le gomme non sono quelle del 2018 ma questa non è certo una scusante, al massimo può essere una spiegazione dei risultati al di sotto delle aspettative dei piloti ufficiali. Miller è quarto, vicino alla prima fila, significa che Dovizioso e Petrucci, rispettivamente 10° e 14° in griglia, potevano e dovevano fare meglio". Considerare l'ipotesi di un rilassamento nel team "Ci stiamo giocando il 2° posto del Mondiale, che rappresenta un obiettivo importante, quindi un rilassamento sarebbe inaccettabile, e non credo che ci sia. E' evidente che abbiamo sbagliato qualcosa, ma abbiamo domenica per recuperare". Ma Tardozzi non molla: "Dovizioso in tutta onestà ha ammesso di non aver fatto una buona prestazione. La moto al Motorland è più competitiva rispetto a Misano, quindi insisto: abbiamo buone chance per salire sul podio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport