MotoGP, GP Aragon (Aragona), Marquez: "Nulla è scontato, come insegna Austin"

MotoGp

Marquez ricorda bene la lezione di Austin dopo essersi confermato super ad Aragon, con la quinta pole: "Erano tutti sicuri che avrei vinto invece poi sono caduto al 9° giro, ho ancora in testa quel GP, dobbiamo evitare di ripetere quell'errore. Restare concentrati, scegliere la mescola migliore e godercela: questo è il nostro imperativo"

GP ARAGON, DOMINIO DI MARQUEZ

MARQUEZ VINCE IL MONDIALE SE...

CLASSIFICA - CALENDARIO

Resta cauto Marc Marquez, dopo aver centrato sul tracciato del Motorland la 61esima pole in top-class, la nona quest'anno, l'89^ considerando tutte le classi: "Era importante chiudere in prima fila, era questo il nostro obiettivo principale. Prima di uscire dai box per le qualifiche mi hanno detto di non fare il matto, e così ho fatto. Con il secondo pneumatico ho commesso 2-3 errori ma il giro era buono, nonostante la caduta di ieri in generale sono stato costante. La quarta sessione di libere è stata decisiva per prepararmi a una bella gara". Ma guai a dire che lo spagnolo ha la vittoria in pugno: "Anche ad Austin erano sicuri che avrei vinto io, poi invece sono caduto al nono giro, ho ancora bene in testa quel GP. Dobbiamo restare concentrati, scegliere la mescola migliore e godercela. Non sarà facile, anche perchè Quartararo e Vinales vanno forte".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.