Moto2, GP Aragon 2019. La gara: 1° Binder, 2° Navarro, 3° Marquez. GLI HIGHLIGHTS

MotoGp

Francesco Berlucchi

Sul tracciato del Motorland Binder trionfa davanti a Navarro, che diventa il primo inseguitore di Marquez in classifica. Complice l'uscita al primo giro di Fernandez, lo stesso Marquez allunga in vetta alla classifica

ORDINE D'ARRIVO - CALENDARIO

CLASSIFICA: MARQUEZ A +98 SU DOVIZIOSO

MARQUEZ CAMPIONE IN THAILANDIA SE... TUTTE LE COMBINAZIONI

F1, DOPPIETTA FERRARI

Brad Binder torna a vincere, dopo undici mesi. Lo fa a modo suo, dominando la gara dal primo all'ultimo giro, con la sua Ktm pronta a lasciare la Moto2 a fine stagione. Ed è un peccato. Non lo è affatto, invece, vedere l'italianissima Speed Up così competitiva (seconda, grazie a Jorge Navarro). Ma è Alex Marquez a sorridere più di tutti, perché lascia l'Europa direzione oriente volando a +38 sul primo inseguitore, che adesso è proprio Navarro.

Al via, il più lesto è Binder, che scatta dalla terza posizione in griglia e si porta subito davanti a tutti. Bravissimo anche Luca Marini, secondo. Il poleman Maquez si ritrova così in terza posizione, stretto tra Augusto Fernandez e il pilota dello Sky Racing Team VR46. A metà del primo giro, Fernandez perde il posteriore e finisce fuori alla curva 9. Il madrileno prova a ripartire e ci riesce, ma dall'ultima posizione la gara è tutta in salita. Marquez non ci pensa due volte a sfruttare l'occasione, per allungare in campionato sul connazionale. Sorpassa Marini e si porta in seconda posizione. Ma Luca non ci sta, torna davanti al cavatappino e poi accende una bagarre incredibile con il leader del campionato. Nella quale si infila pure Navarro, che prova ad approfittarne. Chi di sicuro ne trae vantaggio è Binder, che ha accumulato più di due secondi di vantaggio su Marini a dieci giri dal termine.

È a questo punto che il fratello di Marc Marquez passa il fratello di Valentino Rossi, e prova ad allungare per andare a prendere Binder. Il vantaggio di Binder scende a un secondo e otto, ma è Navarro a sorprendere prima Marini e poi Marquez. Navarro prova disperatamente ad andare a prendere anche Binder, ma non c'è più tempo. Vince Binder, Navarro è secondo. Marquez, terzo, sorride e allunga nella classifica mondiale su Fernandez. Quarto, Luca Marini, il migliore degli italiani.

L'ordine d'arrivo

1 Brad BINDER   39'45.177
2 Jorge NAVARRO +0.787
3 Alex MARQUEZ +2.876
4 Luca MARINI +5.387
5 Sam LOWES +5.601
6 Thomas LUTHI +9.695
7 Iker LECUONA +11.650
8 Lorenzo BALDASSARRI +12.546
9 Jorge MARTIN +14.775
10 Xavi VIERGE +15.393
11 Fabio DI GIANNANTONIO +15.495
12 Nicolo BULEGA +15.625
13 Remy GARDNER +15.859
14 Stefano MANZI +21.838
15 Marco BEZZECCHI +21.859
16 Somkiat CHANTRA +22.659
17 Andrea LOCATELLI +25.897
18 Bo BENDSNEYDER +28.609
19 Dominique AEGERTER +28.943
20 Jesko RAFFIN +28.679
21 Simone CORSI +37.526
22 Augusto FERNANDEZ +41.050
23 Jake DIXON +42.644
24 Enea BASTIANINI +45.942
25 Lukas TULOVIC +50.680
26 Philipp OETTL +52.367
27 Xavi CARDELUS +1'09.114
28 Gabriele RUIU +1'16.241
29 Gerry SALIM +1'16.381
30 Joe ROBERTS +1'18.820

Non classificato
Tetsuta NAGASHIMA 15 Giri

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.