MotoGp, GP Thailandia (Buriram), i video highlights della gara

MotoGp

Marquez pigliatutto in Thailandia. 'Ruba' la prima vittoria in carriera a Quartararo e, visto il quarto posto  di Dovizioso, conquista il titolo Mondiale. L'ottavo in carriera, il sesto in MotoGP. Una domenica perfetta per MM, che a Buriram 'va in buca' e strappa altri record. Tutto il meglio (e il peggio) del GP di Thailandia

L'EDITORIALE DI GUIDO MEDA

MARQUEZ, DOMINIO ETERNO...FINCHE' DURA - LE STATISTICHE DI MM93

CLASSIFICHE - CALENDARIO

Marc Marquez scrive un’altra pagina nella storia del Motociclismo. Il più giovane a vincere 6 mondiali in top-class (superato Agostini), il più giovane a conquistare 8 titoli tra tutte le classi (record rubato a Hailwood). A 26 anni e 231 giorni lo spagnolo entra nel club dei piloti capaci di vincere sei o più titoli nella cilindrata maggiore, insieme a Agostini (9) e Rossi (7). Un titolo arrivato dopo una vittoria in volata su Fabio Quartararo, anche grazie al contemporaneo quarto posto di Andrea Dovizioso.

Classifica piloti

1 Marquez Marc 325
2 Dovizioso Andrea 215
3 Rins Alex 167
4 Vinales Maverick 163
5 Petrucci Danilo 162
6 Rossi Valentino 145
7 Quartararo Fabio 143
8 Miller Jack 119
9 Crutchlow Cal 102
10 Morbidelli Franco 90
11 Espargaro Pol 80
12 Nakagami Taakami 74
13 Mir Joan 58
14 Espargaro Aleix 46
15 Bagnaia Francesco 34
16 Iannone Andrea 33
17 Oliveira Miguel 29
18 Zarco Johann 27
19 Lorenzo Jorge 23
20 Rabat Tito 18
21 Bradl Stefan 16
22 Pirro Michele 6
23 Guintoli Sylvain 7
24 Syahrin Hafizh 7
25 Abraham Karel 5
26 Smith Bradley 0
27 Kallio Mika 0

Classifica costruttori

1 Honda 331
2 Ducati 254
3 Yamaha 248
4 Suzuki 192
5 KTM 91
6 Aprilia 67

Il duello con 'El Diablo'

Nel GP di Buriram, l'unico che prova ad opporsi al dominio di Marquez è Fabio Quartararo. Il francese della Yamaha Petronas, dopo la pole position da record di sabato, stacca tutti in partenza, seguito solo da Marc. Ne esce un duello incandescente tra i due che si svilupperà lungo tutta la gara.

Il sorpasso all'ultimo respiro

Marquez e Quartararo, Quartararo e Marquez. Una sfida fatta di botte e risposte, che porta fino all'ultimo con il francese davanti, marcato stretto dal pilota Honda. Un primo affondo arriva proprio all'inizio dell'ultimo giro, con Marc che sfrutta il rettilineo per andare davanti. 'El Diablo' ha ancora negli occhi quanto successo a Misano e non ci sta. All'ultima curva si gioca il tutto per tutto: si butta dentro alla traiettoria di Marquez, ma lascia troppo spazio. Quanto basta per MM per tornare davanti al rettilineo finale. La bandiera a scacchi per lui significa due cose: vittoria e titolo Mondiale, che sarebbe arrivato comunque, visto il quarto posto di Dovizioso (gli bastava concludere due posizioni davanti al ducatista).

Marc il cannibale

Una vittoria, la nona stagionale, nella giornata della conquista il titolo. Tutto perfetto per Marquez, che centra un altro record: ottiene la vittoria del Mondiale con 4 gare di anticipo (Giappone, Australia, Malesia e Valencia), come ha fatto solo Rossi nel 2005. Un ulteriore dato che noblita ulteriormente la stagione incredibile di MM. Il campione del Mondo festeggia 'andando in buca'.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.