Marini, che bellezza: pole position a Motegi

MotoGp

Grande qualifica di Luca che piazza un super tempo in Giappone, staccando di oltre un secondo Fernandez. In difficoltà Bulega in condizioni miste (diciassettesimo), il pilota emiliano era andato forte sul bagnato. Nieto: “Pole fantastica, domani ci aspetta una gara sull’asciutto”.

GP Moto2 ore 6.20, sempre su Sky Sport MotoGP

GP GIAPPONE, IL RACCONTO GIRO DOPO GIRO

ROSSI E HAMILTON IN PISTA INSIEME

Sulla scia di Buriram, è arrivata un’altra prova di forza a Motegi con la prima pole position di Luca Marini nel 2019. Senza storia e senza rivali, con oltre un secondo di vantaggio sui suoi inseguitori Augusto Fernandez e Lorenzo Baldassarri, che hanno completato la prima fila. Maro ha fermato il cronometro sul 2:00.985: una vera e propria lotta con sé stesso, nel finale è riuscito a limare ulteriormente il tempo da qualifica. Il pilota di Urbino era già andato forte durante le FP3, stampando il terzo tempo sul bagnato e il quarto nella classifica combinata. E’ la terza pole position in carriera per il fratello di Valentino, a quasi un anno di distanza da Valencia 2018. Domani non è prevista pioggia, si prospetta una gara sull’asciutto. “La strategia era di partire per ultimo – spiega Marini - per non avere nessuno alle spalle e, nel finale, sfruttare l’asfalto più asciutto. Ha funzionato bene e ho chiuso un’ottima sessione con un gran bel crono sul giro. Siamo riusciti a trovare una base di setting adattabile a tutti i circuiti e questo speriamo ci consentirà di chiudere al meglio la stagione. Il ritmo sull’asciutto è comunque buono e possiamo lottare con i più forti in gara.

Bulega insoddisfatto

Meno soddisfatto Nicolò Bulega, il pilota emiliano aveva ben impressionato nel corso delle terze Libere di stamani entrando direttamente in Q2. Nel finale delle FP3 tante cadute, tra cui anche lui che è scivolato, fortunatamente senza conseguenze. In condizione miste durante le QP, Nicolò ha fatto fatica e domani prenderà il via dalla diciassettesima casella con il tempo di 2:03.677, davanti a Brad Binder. “Un vero peccato – commenta Bulega - perché stamattina in FP3 ero riuscito a guidare come volevo con tanta acqua in pista e sull’asfalto. In qualifica invece, quando ormai aveva smesso di piovere, le sensazioni sono cambiate e non sono riuscito a ripetermi. Dobbiamo analizzare i dati e capire cosa è successo. Domani probabilmente sarà una gara sull’asciutto e cercherò di ricucire il gap”.

Nieto: “Grande pole, Marini competitivo in qualsiasi condizione”

La soddisfazione del Team Manager Sky VR46 al termine delle qualifiche di Motegi. “Che fantastica pole. Luca ha fatto un ottimo lavoro – spiega Pablo - e sul bagnato ha dimostrato di avere dimestichezza e sicurezza. Ha aspettato il momento giusto per entrare in pista e nel finale ha saputo avere quel qualcosa in più. Domani ci aspetta una gara asciutta, ma anche ieri, in condizioni simili, è riuscito ad essere competitivo e costante. Peccato per Nicolò perché, in FP3 con molta acqua sull’asfalto, aveva fatto un bello step in avanti. Può fare bene domani”.

Il programma del weekend su Sky Sport MotoGP

Moto3 - Warm up, ore 01.40
Moto2 - Warm up, ore 02.10
Moto3 - Gara ore 05:00
Moto2 - Gara ore 06.20

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.