Jack Miller pilota Ducati nel 2021: "Un onore continuare con il team ufficiale"

MotoGp
©Getty

Jack Miller sarà il nuovo pilota della Ducati dal 2021. La scuderia di Borgo Panigale ha ufficializzato il passaggio dell'australiano, attualmente nel team Pramac (squadra factory supported proprio della Ducati). "Un onore continuare con il team ufficiale" le sue prime parole

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Tutto ufficiale. Jack Miller sale di grado. Il 25enne australiano sarà infatti dal 2021 un nuovo pilota Ducati: contratto di un anno con opzione per l'anno successivo. Una vera e propria promozione sul campo per Miller.

La carriera di Miller

Dopo l'esordio in MotoGP nel 2015 con Honda (per lui una vittoria l'anno successivo nel tempio di Assen), l'approdo nel 2018 nella famiglia Ducati con il team Pramac. Nel primo anno, in coppia con Danilo Petrucci, ottiene una pole e due quarti posti, chiudendo la stagione al tredicesimo posto. Stesso team ma compagno di squadra diverso (Francesco Bagnaia) nel 2019 e i risultati migliorano: cinque podi e l'ottavo posto nel mondiale. E adesso, nell'attesa che il 2020 parta dopo lo slittamento del calendario causa coronavirus, ecco l'annuncio del passaggio nella casa di Borgo Panigale.

Domenicali: "Jack uno dei più veloci e talentuosi"

Di gioia, naturalmente, le prime parole del pilota: "Continuare con il team ufficiale è un onore. Ringrazio tutto il management Ducati per avermi dato fiducia, offrendomi questa opportunità incredibile". Alle parole di Miller si aggiungono quelle di Claudio Domenicali, amministratore delegato Ducati Motor Holding: "Dal suo arrivo in Pramac, Jack è cresciuto costantemente, dimostrandosi uno dei piloti più veloci e talentuosi del campionato. Siamo convinti che abbia tutte le carte in regola per poter lottare con continuità per le posizioni che contano, già a partire da questa stagione con Pramac". 

Chi con lui nel 2021?

Miller, che sarà il terzo australiano a correre per la Ducati dopo Bayliss e Stoner, è attualmente l'unico pilota Ducati sotto contratto nel 2021. La priorità del team di Borgo Panigale è ora il rinnovo di Andrea Dovizioso, in scadenza al termine del 2020 così come Danilo Petrucci. In caso di prolungamento del Dovi, per Petrucci si parla un'ipotesi Aprilia oppure di un passaggio in Superbike.

MOTOGP: SCELTI PER TE