MotoGP, Ezpeleta: "Italia fondamentale, doppio GP a Misano messaggio importante"

MotoGp

Il CEO di Dorna, Carmelo Ezpeleta, è soddisfatto del doppio appuntamento con il Motomondiale a Misano in settembre: "L'Italia è un Paese fondamentale per la MotoGP e l'Emilia è una terra ricca di storia. Per ora i GP sono previsti senza pubblico, a settembre rivaluteremo la situazione". Bonaccini: "Il doppio GP a Misano è un'opportunità straordinaria"

MOTOGP, IL CALENDARIO COMPLETO

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

"Il raddoppio degli appuntamenti al Misano World Circuit", con il tradizionale Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini affiancato dal Gran Premio dell'Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini "è una cosa molto importante. Così come era molto importante fare questa stagione, riprendere le competizioni anche con un nuovo sistema e in condizioni di massima sicurezza". Così Carmelo Ezpeleta, intervistato da Andrea Cicchetti, coordinatore dei GP di MotoGP a Misano. L'amministratore delegato di Dorna ha commentato il doppio appuntamento della MotoGP, in programma sul circuito di Misano Adriatico il 13 e il 20 settembre. "Quello che abbiamo definito è un calendario che guarda all'ottimismo", ha argomentato riferendosi anche alla necessita di fare fronte all'emergenza dettata dal coronavirus, "anche se per il momento le gare sono previste senza spettatori, ma saranno a settembre e da qui a lì' vedremo cosa eventualmente succederà".

Ezpeleta: "L'Italia è un Paese fondamentale per noi"

Guardando a una stagione comunque  segnata dalla situazione sanitaria mondiale, Ezpeleta ha proseguito: "Ringrazio la Regione Emilia-Romagna e la Repubblica di San Marino insieme a tutte le autorità locali, la Riviera di Rimini, il Comune e la comunità di Misano per aver reso possibile lo svolgimento delle gare. Da qui, dall'Emilia-Romagna, da San Marino e dalla Riviera romagnola - conclude il numero 1 di Dorna - parte un messaggio importante, una terra carica di storia per quanto riguarda i motori, con Misano sempre presente nel Motomondiale. L'Italia è un Paese fondamentale per noi, e sarà un piacere, come ogni anno, essere a Misano a settembre".

Bonaccini: "Il doppio GP a Misano è un'opportunità straordinaria"

Durante la videoconferenza che ha ufficializzato i due eventi di Misano, gli organizzatori del doppio GP hanno spiegato che le gare si svolgeranno nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, e quindi - al momento - senza pubblico dal vivo, ma l’auspicio è che si possano creare le condizioni affinché le tribune del circuito intitolato a Marco Simoncelli, possano accogliere almeno una parte di spettatori. Il presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini ha dichiarato che "se i dati sanitari continuano a esser quelli confortanti" degli ultimi giorni, "la speranza è che ci possa anche essere la presenza del pubblico". Ad ogni modo "il fatto di poter mostrare quelle due gare a miliardi di spettatori nel mondo è un'opportunità straordinaria". Quella di "oggi  è una giornata importante, non solo per i cittadini di questa regione ma anche per il messaggio che vogliamo dare a tutto il mondo del motociclismo e dello sport. Dopo quello che abbiamo patito, in uno dei territori più colpiti del Paese, vogliamo rilanciare scommettendo su quello che questa terra ci ha insegnato: la voglia di reagire e soprattutto la capacità di offrire servizi. Non so quale altra terra sia così ospitale, nel far sentire chiunque venga a casa sua".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.