MotoGP, GP Terual. Rins: "Ordini di scuderia? Pronto ad aiutare Mir a vincere il Mondiale"

suzuki

Le polemiche in casa Ducati dopo le scintille tra Dovizioso e Petrucci hanno fatto emergere il tema degli ordini di scuderia. Come si comporterebbero i piloti Suzuki, qualora arrivassero indicazioni da parte di Brivio? Mir: "Per adesso non ha senso parlare di queste cose, perché Rins ha ancora delle possibilità di vincere il Mondiale". Rins: "Se mi dovesse sfuggire l’occasione di lottare per il titolo, sicuramente potrei aiutare Mir a vincerlo"

GP TERUEL, LA GARA DI MOTOGP LIVE

Le polemiche nate in casa Ducati dopo le qualifiche del GP di Aragon hanno fatto emergere nel paddock un tema solitamente non di primo piano nel Motomondiale (a differenza, ad esempio, della Formula 1): il ruolo degli ordini di scuderia. Dovizioso è rimasto fuori dal Q2 sabato scorso, preceduto dal compagno di box Petrucci (Danilo ha sfruttato la scia di Andrea per fare il tempo). Il numero 4 non ha fatto nulla per nascondere il proprio disappunto, ma la casa di Borgo Panigale ha subito chiarito che nel loro box non esistono ordini di scuderia: il pilota più veloce ha la meglio. Una polemica che non sembra rientrata, visto che sia Dovizioso sia Petrucci hanno chiaramente detto di non avere ancora avuto un confronto per chiarirsi dopo l’episodio di Aragon.

Mir: "Ordini di scuderia? Adesso non ha senso"

approfondimento

Mir è il nuovo leader del Mondiale, 4° Dovizioso

Ma come si comporterebbero gli altri team nella stessa situazione della Ducati? Durante la conferenza stampa che precedete il GP del Teruel, un giornalista ha provato a chiedere ai due piloti Suzuki se sarebbero disposti ad aiutare il compagno di box nella lotta per il Mondiale (Joan Mir in questo momento è in testa alla classifica con 121 punti, Alex Rins è 7° a -36 dal collega), qualora arrivassero degli ordini di scuderia diretti da Davide Brivio, team manager Suzuki. Mir, leader del Mondiale, ha risposto così: "Per adesso non ha senso parlare di queste cose, perché Rins ha ancora delle possibilità di vincere il Mondiale".

Rins: "Pronto ad aiutare Mir a vincere il Mondiale"

approfondimento

Dovi e Petrucci: "Non abbiamo parlato dopo Aragon"

Rins è stato un po' più diretto rispetto a Mir: "Io ho ancora delle opportunità di vincere il titolo, ma se queste possibilità dovessero svanire, potrei essere d’accordo nell’aiutare Mir a vincere il Mondiale. Sono anche io in Suzuki dal 2017, sto cercando di sviluppare al meglio questa moto per renderla perfetta. Quindi se mi dovesse sfuggire l’occasione di lottare per il titolo, sicuramente potrei aiutare Mir a vincerlo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche