MotoGP, Mir a Valencia 2 vince il Mondiale se...Tutte le combinazioni

MotoGp

Michele Merlino

Con la vittoria di Valencia Mir ha allungato in vetta portandosi a +37 su Quartararo e Rins, i suoi primi inseguitori. Settimana prossima si corre ancora sullo stesso circuito spagnolo: Mir ha la chance di chiudere i giochi per il titolo. Ecco cosa dovrebbe verificarsi perchè possa realizzare il suo sogno

MIR CAMPIONE DEL MONDO: GLI HIGHLIGHTS

La domenica perfetta: "Più di così non potevamo chiedere", ammette il team manager della Suzuki Davide Brivio dopo la doppietta firmata dai suoi piloti nel GP d'Europa, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia. A 11 giri dal termine Mir sorpassa il compagno di squadra Rins e va a chiudere il traguardo per primo, con un successo fondamentale in chiave Mondiale. Settimana prossima si torna sulla stessa pista, il 22 novembre epilogo stagionale in Portogallo, a Portimao. "La vittoria è arrivata nel momento giusto" dichiara dopo la gara Mir, che non era ancora salito sul gradino più alto del podio in top-class. E adesso il titolo è a un passo, potrebbe già arrivare tra una settimana. Come? Lo vediamo nel dettaglio.

Mir campione del mondo nel GP della Comunità Valenciana se...Tutte le combinazioni:

  • sale sul podio
  • arriva al traguardo 4°, 5°, o 6° e la gara non viene vinta né da Quartararo né da Rins
  • arriva al traguardo 7° e la gara non viene vinta da uno tra Quartararo, Rins e Vinales
  • arriva al traguardo 8°, 9° o 10°, Quartararo e Rins non vanno oltre il 3° posto e Vinales non vince
  • arriva al traguardo 11°, Quartararo e Rins non vanno oltre il 3° posto e la gara non viene vinta da uno tra Vinales, Morbidelli, Dovizioso
  • arriva al traguardo 12°, 13° o 14°, non sale sul podio né Quartararo né Rins, Vinales non va oltre il 3° posto e la gara non viene vinta né da Morbidelli né da Dovizioso
  • arriva al traguardo 15°, Quartararo e Rins non vanno oltre il 5° posto, Vinales non va oltre il 3° posto e la gara non viene vinta né da Morbidelli né da Dovizioso
  • non va a punti, Quartararo e Rins non vanno oltre il 5° posto, Vinales non sale sul podio, Morbidelli e Dovizioso non arrivano tra i primi due

La gara

Sky Tech: Mir, il sorpasso decisivo su Rins. VIDEO

Mir, tutti i numeri del GP d'Europa

  • 1^ vittoria in top-class
  • 6° podio nelle ultime 7 gare (lo ha fallito solo sul bagnato a Le Mans, dove ha chiuso 11°)
  • al 17° giro è diventato il 13° pilota in testa quest'anno (lo era stato in Stiria, ma la gara fu interrotta). Si tratta del valore più elevato dal 2006, quando ci furono 14 diversi leader di gara
  • ha messo a segno tutti i suoi podi quest'anno senza partire dalla prima fil. Quando è partito in prima fila, in Stiria, ha chiuso al 4° posto

Il team manager

La gioia di Brivio: "È un sogno, non svegliatemi"

Suzuki, tutti i numeri del GP d'Europa

  • Mir 1°, Rins 2°: prima doppietta Suzuki da Hockenheim 1982 (Randy Mamola-Virginio Ferrari)
  • 27^ doppietta della Suzuki in top-class
  • Suzuki in testa al Mondiale piloti pur senza aver centrato una pole in stagione. I dati delle pole sono disponibili dal 1974 e da allora nessun costruttore ha vinto il titolo piloti senza mettere a segno un pole nel corso dell'anno. Quest'anno in griglia sono partiti dalla prima casella 4 team su 6: mancano Suzuki (ultima pole nel 2015) e Aprilia (ultima pole nel 2000).
  • il 1993 è l'ultimo anno in cui si erano registrati due differenti vincitori su una Suzuki (Kevin Schwantz e Alex Barros)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.