Bastianini campione del mondo: l'omaggio di Rimini

Il tributo
bastianini-rimini-1-ok

Rimini ha voluto ringraziare in modo speciale il "suo" Enea Bastianini, campione del mondo di Moto2: alcune moto hanno percorso le vie principali della città prima di arrivare in piazza Cavour. Un talk show in diretta streaming dal Teatro Galli ha chiuso l'inedito programma

FOTO. IL RITRATTO DI BASTIANINI

I limiti imposti dall'emergenza coronavirus non hanno impedito a Rimini di dire grazie al suo campione, Enea Bastianini, che nell'ultima gara stagionale di Portimao del 22 novembre ha festeggiato il titolo iridato in Moto2. In sella alle loro moto alcuni membri del Fan Club, insieme al sindaco di Rimini Andrea Gnassi e al pilota Ducati Michele Pirro, guidati dallo stesso Bastianini (in sella ad una Ducati Streetfighter, la Casa motociclistica con cui debutterà l'anno prossimo in MotoGP, all'interno del team Esponsorama Racing) hanno attraversato la città fino ad arrivare tutti insieme in piazza Cavour. Infine, all'interno del Teatro Galli, il campione del mondo di Moto2 ha partecipato a un talk show trasmesso in diretta sulle pagine social del Comune di Rimini e del Fan Club, in cui sono state ripercorse le tappe principali della sua carriera.

Rimini, Bastianini

"Enea esempio per grinta, lucidità, tenacia, concentrazione"

La promozione

Bastianini nel 2021 in MotoGP: "Grande gioia"

Il grazie del sindaco di Rimini, Andrea Gnassi: "Enea è figlio di questa terra e un ringraziamento era dovuto per la sua passione, la sua grinta, la sua lucidità, tenacia, concentrazione e crediamo di averlo fatto con quella sobrietà dettata dal momento ma anche col nostro spirito. Oggi lui ha fatto a noi un omaggio, dimostrando che con l'impegno e il lavoro niente è impossibile e anche i sogni, gradino dopo gradino, possono essere raggiungibili come quello incredibile raggiunto da Enea che, sicuramente non sarà un traguardo ma una partenza. Grazie Enea per il regalo che hai fatto a noi e alla tua terra, un luogo particolare da amare, dove ci sono le pianure per andar veloce, il mare per sognare e le curve per piegare".

 

"Non ho mai smesso di crederci"

Le prime parole di Bastianini: "È stata una stagione difficile, ma siamo riusciti a partire senza smettere mai di credere di poter conquistare il titolo. Essere qui oggi è incredibile. Dentro di me ci sono così tante emozioni. Questo è il giorno più bello di tutta la mia vita! Era la mia ultima gara in Moto2 con Mia, la mia moto, e non è stata affatto facile da gestire: era impossibile vincere, ma con la quinta posizione finale sono riuscito a conquistare il titolo. Dedico questa vittoria a Italtrans, alla Sig.ra Laura, a Germano e Claudio Bellina, a tutta la squadra, ai miei famigliari, alla mia ragazza e alle persone che mi sono state vicine”.

Rimini, Bastianini

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.