MotoGP, GP Portimao. Il dottor Charte: "Marquez si sente forte, è al 95% della forma"

MotoGp

Angel Charte, responsabile medico del Motomondiale, commenta l'ottimo ritorno di Marquez in MotoGP dopo il lungo infortunio (6° nella classifica combinata al termine del venerdì di Portimao): "Marc si sente bene, si sente forte. Può usare il braccio tranquillamente, deve solo abituarsi. Secondo me è al 90-95% della forma". Il manager del pilota, Alzamora: "Gli manca ancora forza. Tra pochi mesi sarà perfetto"

PORTIMAO, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Il dottor Angel Charte ne ha viste tante in carriera, ma nonostante questo sarà rimasto comunque sorpreso dalla prestazione di Marc Marquez nel GP del Portogallo. A 271 giorni di distanza dalla caduta di Jerez, che gli ha provocato la frattura all’omero del braccio destro, il pilota della Honda è tornato in sella a una MotoGP a Portimao. Non si è trattato di un semplice ritorno in pista per prendere confidenza con la moto. Lo spagnolo è stato subito veloce, come testimoniano i risultati: Marquez ha chiuso il venerdì al 6° posto nella classifica combinata (centrando addirittura il 3° tempo nelle Libere 1), con un ritardo di +0.473 dal leader Pecco Bagnaia.

"Marquez è un uomo forte"

vedi anche

Emozionato, ma veloce: il ritorno di Marquez. FOTO

Angel Charte, in quanto responsabile medico del Motomondiale, ha seguito da vicino il rientro di Marquez alle corse. Il dottore, intervistato da Antonio Boselli, ha confermato il buono stato di forma del campione spagnolo: "Marc si sente bene, si sente forte. Deve abituarsi a queste nuove sensazioni, ma a livello medico e fisico si sente bene. Qualche fastidio sarebbe normale, è la prima volta che sale su una MotoGP dopo un anno. Può usare il braccio tranquillamente, deve semplicemente abituarsi. Secondo me è al 90-95% della forma. È vero che bisogna abituarsi con calma alle MotoGP dopo la lesione che ha avuto, quindi bisogna dargli tempo. Quanto è stato vicino a smettere di correre? È stata una vicenda complicata, ma Marc è un uomo forte, ha saputo superare questa situazione. L’incidente è stato grave, ma adesso bisogna voltare pagina".

Il manager di Marquez: "Subito bene sulla moto, ma gli manca forza"

L'analisi di Emilio Alzamora, manager di Marquez, a Sky: "Sorpreso dalla sua velocità, significa che non ha perso nulla nel lungo periodo di stop. Si è trovato subito bene sulla moto. Ma sappiamo che per quanto possa stare bene non è al 100%, gli manca forza, fa fatica soprattutto nelle curve a destra, sarà importante vedere domattina come si sentirà". La paura che potesse essere compromessa la sua carriera? "Dopo 9 mesi e 3 operazioni è normale avere dei dubbi, anche se in generale lui è sempre rimasto ottimista. La cosa più importante è che oggi sia tornato sulla moto. Tra pochi mesi sarà perfetto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche