MotoGP, Quartararo operato al braccio destro: l'obiettivo è rientrare per il GP di Le Mans

MotoGp

Il pilota si è sottoposto a un intervento per risolvere il problema della sindrome compartimentale al braccio destro. Operazione riuscita, come fa sapere la Yamaha, che fissa i tempi di recupero: "Dovrebbe essere di nuovo in forma per il prossimo GP in Francia", in programma dal 14 al 16 maggio (in diretta su Sky Sport MotoGP). Fabio è ottimista: "Non vedo l'ora di tornare a casa e iniziare a lavorare con il braccio, in modo da essere al 100% per Le Mans, sono molto fiducioso"

GP FRANCIA, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Fabio Quartararo è stato operato in Francia, nella città di Aix en Provence, presso l’ospedale CH, per risolvere il problema della sindrome compartimentale al braccio destro. Un problema che gli aveva causato molto dolore durante l’ultimo GP a Jerez, facendolo sprofondare dalla prima alla 13^ posizione. Il pilota ha dovuto rinunciare ai test di lunedì 3 maggio sulla pista spagnola intitolata ad Angel Nieto, per sottoporsi a un controllo e in seguito all’operazione, svolta nella mattina di martedì 4 maggio. L’intervento è riuscito, è andato tutto bene, come fa sapere la Yamaha sui suoi profili social. La casa giapponese specifica che è prevista la partecipazione di Quartararo al prossimo GP, che si svolgerà proprio in Francia sul circuito di Le Mans dal 14 al 16 maggio (tutto il weekend in diretta su Sky Sport MotoGP): "Quartararo si è sottoposto con successo a un intervento presso l'ospedale CH di Aix en Provence a causa della sindrome compartimentale. Dovrebbe essere di nuovo in piena forma per il Gran Premio di Francia". Quartararo era già stato operato al braccio destro nel 2019 per un problema analogo.

Quartararo: "Sono fiducioso sul rientro a Le Mans"

Quartararo ha rilasciato le prime dichiarazioni sui canali social della Yamaha dopo l'intervento al braccio destro: "L’operazione per la sindrome compartimentale è andata bene. Mi sento ancora un po' addormentato a causa dell’anestesia, ma sto bene. Il dottore mi ha detto che è andato tutto come previsto. Il forte dolore che ho provato durante la gara di Jerez mi ha impedito di lottare per la vittoria. Adesso non vedo l’ora di tornare a casa e iniziare a lavorare con il braccio, in modo da essere al 100% per il GP di Le Mans. Sono molto fiducioso sul mio recupero. Sono mentalmente forte e non vedo l’ora di tornare in sella alla mia M1 il prima possibile".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport