Valentino Rossi: "Difficile possa correre con il team VR46 nel Mondiale MotoGP 2022"

il futuro

Come ha spiegato Paolo Ciabatti, mercoledì 23 giugno sarà ufficializzato l'accordo tra Ducati e il team VR46. A chi immagina di vedere Rossi correre nel 2022 proprio con la squadra che porta il suo nome, Valentino risponde così: "Abbiamo parlato con Ducati, vorremmo scegliere noi i piloti, loro in questo periodo hanno dimostrato di credere molto nei piloti giovani della nostra Academy: penso sia molto difficile che possa essere io a correre con il team VR46 nel 2022"

GP GERMANIA, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Sabato complicato per le Yamaha al Sachsenring. La casa giapponese ha portato una sola moto in Q2: non succedeva da Aragon 2018, quando l'unica Yamaha in Q2 fu quella di Vinales. Proprio Maverick è stato questa volta invece il peggiore tra i piloti Yamaha nelle qualifiche del GP Germania: partirà 21° (penultimo). Soltanto Quartararo è riuscito a qualificarsi per il Q2, chiudendo le qualifiche al 2° posto. Per quanto riguarda invece le due moto del team satellite Petronas, Rossi scatta 15° e Morbidelli 17° (entrambi hanno guadagnato una posizione rispetto alla classifica dei tempi, per la penalizzazione di Bastianini). Valentino resta comunque ottimista nella sua analisi delle qualifiche: "È stata una giornata migliore rispetto a venerdì. Siamo riusciti a migliorare il passo e il feeling con la moto. Nelle prove soffrivo tanto nel terzo settore, mentre in qualifica sono andato meglio. Partirò 16°, potevo fare un pochino meglio, però è molto difficile in questa pista, siamo tutti molto vicini, siamo tutti veloci, ci sono anche altri top rider in fondo alla griglia, è stata dura. Sarà importante capire quali saranno le condizioni in gara per fare la giusta scelta con le gomme".

Rossi e l'ipotesi di correre con il team VR46

l'accordo

Ciabatti: "Mercoledì 23 giugno l'annuncio Ducati-VR46"

Come anticipato da Paolo Ciabatti al microfono di Antonio Boselli, mercoledì 23 giugno arriverà l’ufficialità dell’accordo tra Ducati e VR46 per il Mondiale MotoGP 2022. C’è chi sogna di vedere proprio Valentino impegnato in prima persona come pilota del nuovo team VR46, uno scenario che il direttore sportivo Ducati commenta così: "Sarà la squadra a scegliere i piloti del team VR46, qualunque scelta prenderanno sarà la migliore per loro, e quindi anche per noi”" Valentino, che deve ancora stabilire cosa farà nella prossima stagione, davanti all'ipotesi di correre con il team VR46 risponde così: "Abbiamo parlato con Ducati, vorremmo scegliere noi i piloti, loro in questo periodo hanno dimostrato di credere molto nei piloti giovani della nostra Academy: penso sia molto difficile che possa essere io a correre con il team VR46 nel 2022".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche