MotoGP, Vinales lascia Yamaha a fine stagione: come cambia il mercato piloti

MotoGp
Sandro Donato Grosso

Sandro Donato Grosso

©Ansa

Ufficiale la separazione a fine stagione tra la Yamaha e il 25enne spagnolo, addio che alimenta nuovi rumors sul mercato dei piloti. Se Vinales ha già ricevuto l'offerta dell'Aprilia, il team pensa a Morbidelli per affiancare Quartararo: quotazioni in ascesa, ma non è tutto tra le ultime news

VINALES-YAMAHAI RETROSCENA DELL'ADDIO - I NUMERI

La scelta di Vinales sta generando un effetto domino inatteso, quasi schizofrenico, in MotoGP. Sulla carta quest’anno avrebbe dovuto essere un anno di transizione per il mercato, invece le voci si rincorrono. Potrebbe volerci dunque qualche settimana prima che i diversi scenari prendano forma. Perde consistenza l’ipotesi di un anno sabbatico di Maverick al termine della stagione, così come non si può pensarlo come un semplice tester. Maverick vuole correre da ufficiale con un progetto che gli consenta di essere protagonista. L’offerta dell’Aprilia soddisferebbe in parte le sue richieste ma, a meno di ulteriori scossoni, non sembrano esserci altre chance possibili.

Morbidelli con Quartaro in Yamaha?

approfondimento

Vinales lascia Yamaha dal 2022: "Scelta difficile"

Yamaha dal canto suo si prenderà qualche settimana per valutare le diverse candidature che stanno arrivando sul tavolo di Lin Jarvis in queste ore. Le quotazioni di Morbidelli come possibile compagno di Quartararo (nonostante sia sotto contratto Petronas) sono alte. La Yamaha per il futuro vuole siglare direttamente i contratti con i piloti anche del Team satellite (come già fa Ducati del resto). Per questa ragione Yamaha Petronas avrà un supporto più strutturato con una comunicazione del rinnovo prevista prima dell’Austria. Nell’ambito dei possibili spostamenti anche l’arrivo del pilota turco della SBK Toprak Razgatlioglu. Tra i giovani pare sfumata l’ipotesi di Raul Fernandez destinato a rimanere in orbita KTM, mentre si fanno i nomi di Bezzecchi (se non sarà al fianco di Luca Marini nel neonato Team di Valentino Rossi) e di altri. Tra i rumors anche la voglia di cambiate aria di Mir, poco soddisfatto del supporto tecnico della Suzuki, anche se il campione del mondo per il 2022 ha già un contratto in essere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche