Valentino Rossi: "Il futuro di Petronas? Nel team è tutto normale"

MotoGp

Valentino Rossi commenta le voci che parlano di un possibile addio al Motomondiale da parte della Petronas: "Sento le notizie, ma non so nulla di ufficiale. Nel team è tutto normale. Oggi siamo andati in difficoltà con pista umida, speriamo di avere condizioni ideali sabato. Ho sentito Morbidelli, sta lavorando tanto per recuperare"

GP AUSTRIA, LA GARA DI MOTOGP LIVE

Valentino Rossi, al termine della giornata di libere nel GP d'Austria, commenta le voci sul futuro della Petronas, che potrebbe lasciare il Motomondiale: "Sento le notizie ma di ufficiale non so niente - ha detto a Sky Sport -. Penso che parleranno nei prossimi giorni o la prossima gara, ma sinceramente nel team è tutto normale. Quindi speriamo che riescano a continuare anche con Moto2 e Moto3". 

"Con pista umida andiamo in grande difficoltà"

gli scenari

Petronas lascia Moto2-Moto3, MotoGP a rischio

"Stamattina mi sono sentito abbastanza bene - ha detto Valentino - Sono stato più veloce della settimana scorsa, come succede quasi sempre nella seconda gara tutti vanno più forte, anche perché stamattina le condizioni della pista erano già buone, quindi abbiamo fatto già un po’ di lavoro per la gara. Le sensazioni non erano male. Invece nel pomeriggio il turno delle FP2 è stato molto più particolare, perché è piovuto forte ma è rimasto molto caldo. Dopo un quarto d’ora c’era già la riga asciutta. Fino a quando rimane tutto bagnato noi andiamo decentemente, invece quando la pista diventa umida e va verso l’asciutto andiamo in grande difficoltà. Per domenica speriamo che sia o tutto asciutto o tutto bagnato". 

"Morbidelli sta lavorando tanto per recuperare"

Valentino è uscito molto presto in pista, nonostante la pista estremamente bagnata: “Volevamo provare la differenza tra le Soft e le Medie per chiarire la situazione. L’asfalto però è rimasto 28-29 gradi, si è asciugato velocemente. Quando ho messo le Medie era già molto asciutto. E’ per questo che sono uscito subito”. Sul passaggio diretto in Q2 nelle prove del sabato mattina: “Siamo un po’ più veloci e più vicini agli altri. Ci manca ancora qualche decimo, ma siamo tutti attaccati a parte Zarco. Dovremo provarci, speriamo ci siano le condizioni ideali e che ci sia asciutto”. Valentino infine confida di aver sentito Franco Morbidelli: “Ci siamo visti poco ma ci siamo sentiti al telefono. Sta piuttosto bene, anche se la riabilitazione è una bella bega. Sta lavorando tanto, due sessioni al giorno, ma l’ho trovato contento e stava bene”. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche