Vinales in Aprilia, adesso è ufficiale: contratto di un anno per il Mondiale MotoGP 2022

mercato piloti

Come anticipato da Sky Sport, nel 2022 Vinales correrà con l'Aprilia. Si attendeva soltanto l'ufficialità, arrivata con un comunicato della casa di Noale. Lo spagnolo farà coppia con l'amico Aleix Espargaró, già compagno di squadra in Suzuki nelle stagioni 2015 e 2016. Con questa firma Maverick prova a lasciarsi alle spalle una settimana molto complicata, caratterizzata dalla sospensione da parte della Yamaha nel GP Austria per motivi disciplinari

VINALES: "CHIEDO SCUSA ALLA YAMAHA"

L'Aprilia accoglie Maverick Vinales. Come già anticipato da Sky Sport nei giorni scorsi, il pilota spagnolo correrà con la casa di Noale nel 2022. È stato lo stesso team italiano a comunicare l'ingaggio del pilota di Figueres per la prossima stagione. Vinales ha firmato un contratto annuale, sposando un progetto in crescita come quello di Aprilia. Entrambe le parti hanno preferito adottare questa soluzione, anche in virtù del fatto che al termine della stagione 2022 molte selle e quindi molti piloti si libereranno, creando nuovi possibili scenari.

Rivola: "Un top rider per il nostro progetto"

L’amministratore delegato di Aprilia Racing Massimo Rivola: "Siamo felicissimi di annunciare l’ingaggio di Maverick Vinales, un pilota di altissimo livello, uno dei talenti più puri nella classe regina. Il nostro progetto – ha aggiunto - si arricchisce del valore di Maverick, un Campione del Mondo che in MotoGP si è confermato un top rider, in un momento di grande cambiamento: dopo aver portato in pista una moto completamente rinnovata ed esserci stabiliti con costanza nel gruppo dei protagonisti, affrontiamo anche il passaggio allo status di Factory Team, per migliorarci sempre, per portare Aprilia al successo". E ha aggiunto: "Siamo onorati di mettere a disposizione di Vinales tutte le nostre migliori competenze insieme al nostro entusiasmo e alla nostra passione, sono certo che, come Aleix, abbraccerà un progetto dal potenziale elevatissimo. L'arrivo di Maverick non allontana dalla nostra squadra Lorenzo Savadori che rimarrà parte integrante della famiglia Aprilia Racing".

La trattativa tra Vinales e l'Aprilia

video

Vinales nervoso in Stiria: le immagini on board

La trattativa si è svolta nelle ultime settimane, quando Vinales si è convinto di voler cambiare aria perché scontento dalla sua situazione in Yamaha. Tutto è iniziato a fine giugno, quando Maverick e la casa giapponese avevano annunciato la separazione al termine del Mondiale 2021. Una relazione ulteriormente deteriorata in seguito alla decisione della Yamaha di sospendere Vinales per motivi disciplinari dopo il GP di Stiria. Il pilota spagnolo ha chiesto scusa al proprio team, ammettendo di avere sbagliato, ma il rapporto sembra ormai difficile da ricucire. In questo contesto si inserisce l'idea dell'Aprilia, che puntando forte su Vinales ricomporrà una coppia collaudata insieme ad Aleix Espargaró, suo amico ed ex compagno in Suzuki nelle stagioni 2015 e 2016. Aleix è stato il miglior ambasciatore possibile per Aprilia, spiegando a Maverick i pregi di una squadra e di una moto che potevano fare al caso suo.

Aleix Espargarò: "È l’ora di fare la storia insieme"

Non si è fatto attendere il benvenuto di quello che sarà il nuovo compagno di Vinales, Aleix Espargarò che su Instagram ha scritto: "Benvenuto nella mia/tua casa Maverick è ora di fare la storia insieme e rimettere in primo piano Aprilia"

Vinales-Yamaha, i possibili scenari

Dopo cinque anni in Yamaha, dove era arrivato nel 2017, Vinales può iniziare a pensare alla sua nuova sfida in MotoGP a partire dalla prossima stagione in sella all'Aprilia. Eppure, c'è questo Mondiale da portare a termine. Maverick ha osservato i suoi colleghi da bordo pista nel GP Austria, adesso come si concluderà il suo rapporto con la Yamaha dopo la sospensione? Ecco i possibili scenari

  • La Yamaha accetta le scuse di Vinales e il pilota torna in pista a partire dal prossimo GP a Silverstone, concludendo il 2021 con il suo attuale team
  • Rescissione consensuale del contratto, con il rapporto di lavoro che quindi si interrompe immediatamente. In questo caso, Vinales sarebbe libero di correre con l'Aprilia già in questa stagione
  • Licenziamento di Vinales per giusta causa
  • Esonero di Vinales, un po' come avviene con gli allenatori nel calcio: in questo caso Maverick, pur restando fermo, continuerebbe a essere pagato dalla Yamaha fino al termine del Mondiale 2021

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche