MotoGP, Vinales in Aprilia: un top rider per un team in continua crescita

MotoGp
Antonio Boselli

Antonio Boselli

@aleixespargaro

Il pilota spagnolo correrà in Aprilia nel 2022 dopo aver firmato un contratto annuale con opzione per un ulteriore rinnovo: una scelta che conferma i progressi della casa di Noale che dall’anno prossimo avrà anche lo stato di team factory

VINALES CORRERA' CON APRILIA - LA STORIA DI MAVERICK IN YAMAHA

Ora è ufficiale, Maverick Vinales nel 2022 correrà con l’Aprilia. È una notizia importante per il motorsport italiano perché conferma la crescita del team negli ultimi due anni e mezzo. Era difficile ipotizzare che all’inizio di questa stagione, l’Aprilia potesse ingaggiare un top rider come Vinales ma evidentemente il gran lavoro del team e del suo amministratore delegato Massimo Rivola ha convinto lo spagnolo. Per Vinales un contratto annuale con opzione per un ulteriore rinnovo e insieme ad Aleix Espargaro formerà la coppia Aprilia che dall’anno prossimo avrà anche lo stato di team factory. "Siamo felicissimi di annunciare l’ingaggio di Maverick Vinales, uno dei talenti più puri della classe regina", queste le parole di Massimo Rivola, il regista di questa operazione che è stata imbastita diversi mesi fa, prima quindi della sospensione che Vinales ha subito dalla Yamaha per motivi disciplinari giovedì scorso.

 

Sarà importante capire come il pilota spagnolo concluderà la stagione, se sarà in pista con la Yamaha o se chiuderà la sua avventura con la casa giapponese magari anticipando il suo approdo in Aprilia. Il futuro, ora, è imperscrutabile, ma il presente dice che un team italiano nel 2022, grazie a un’ottima squadra, un’ottima moto e una gran coppia di piloti può tornare tra i grandi del motociclismo mondiale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche