Quartararo: "Niente calcoli per il titolo, ad Austin voglio vincere"

Yamaha
©IPA/Fotogramma

Il leader del Mondiale pronto a tornare in pista: "Non importa se lotto per il titolo o no, voglio vincere. È stato così a Misano e voglio continuare a correre con questa mentalità". Morbidelli: "Pista difficile, ma mi piace molto. Punto a migliorare il feeling con la moto". La gara di MotoGP di Austin è live alle 21 su Sky

AUSTIN, LIBERE LIVE - GUIDA TV

In testa al Mondiale con 48 punti di vantaggio su Bagnaia (reduce da due vittorie), il leader della classifica Quartararo ha le idee chiare alla vigilia del GP di Austin: vietato fare calcoli. "Torno in pista con la stessa mentalità di Misano. All'inizio il mio obiettivo era di non pensare al titolo fino al GP di San Marino, ma poi ho deciso di continuare così. Penso che sia la cosa giusta: rimanere concentrato sul presente e lottare per la vittoria, se posso - spiega il pilota francese - A Misano questo ha quasi fatto venire un infarto a mia mamma e mio padre sicuramente si è divertito molto".

Morbidelli: "Migliorare il feeling con la moto"

Il punto

Da Ducati a Yamaha, il bilancio dei test di Misano

Al fianco di Quartararo c'è Morbidelli, che a Misano è rientrato dall'infortunio e ha debuttato con la Yamaha ufficiale: "Mi piace correre ad Austin. È una pista dura e difficile, ma mi piace molto. Nel 2019, l'ultima volta che ci siamo stati con la MotoGP, ho ottenuto un buon risultato. Spero di migliorare il feeling con la moto e la mia prestazione complessiva. Abbiamo fatto davvero un buon passo durante il test di Misano. Ho sicuramente avuto più feeling già nell'ultimo giro del Day 2, questo è positivo. Stiamo progredendo, cerciamo di migliorare il più velocemente possibile".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche