MotoGP, GP Austin. Quartararo: "Io più forte di Bagnaia? Lui è più veloce"

yamaha

Fabio Quartararo non molla il suo inseguitore Bagnaia: se l'italiano centra la pole, il francese della Yamaha lo segue a ruota in seconda posizione. "Con Pecco abbiamo un buon rapporto, non è facile visto che stiamo lottando per lo stesso sogno. Lui ora è il più veloce. Non sarà una gara facile, qui l'errore è dietro l'angolo. Sto soffrendo per il jet-leg, ogni mattina alle 5 sono già sveglio"

AUSTIN, LA GARA DELLA MOTOGP LIVE

Bagnaia-Quartararo sta diventando un'abitudine in prima fila. I due contendenti del Mondiale si trovano infatti davanti a tutti per la settima volta consecutiva. Il francese della Yamaha, 2° ad Austin, non molla un centimetro il rivale della Ducati, che cerca la rimonta nel Mondiale. 

"Gara non facile, qui l'errore è dietro l'angolo"

IL RIVALE

Bagnaia: "Quartararo è il pilota migliore, non sono io"

"Con Pecco ho una relazione molto buona ed è difficile quando stai lottando per lo stesso sogno, ci conosciamo da tanto tempo. Lui ora va più forte, è stato bello fare tutto questo. Domenica sarà una gara interessante. E' molto facile fare un errore, anche per le gomme non sono convinto sulla mescola, non ne ho idea. Sarà lo stesso per tutti, anche Miller e Bagnaia hanno provato due gomme. Ho provato la media ed è abbastanza buona, ma sento che manca qualcosa".

"Che fastidio il jet-lag, sono sveglio ogni mattina alle 5..."

"Io vado veramente al limite, ma non è normale questa situazione di disparità con le altre Yamaha. Come sempre accuso fastidio per il jet-leg, per me è sempre complicato. Mi sto svegliando ogni mattina alle 5 e non è semplice. E' un disastro, ma trovo sempre qualcosa da fare. Prima delle FP4 mi sono un po' addormentato, perchè è da quando sono arrivato lunedì che non dormo". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche