Valentino Rossi sull'incidente in Moto3 ad Austin: "Sono matti, così è una carneficina"

le reazioni

Valentino commenta la sanzione di due gare a Oncu, autore della spaventosa carambola in Moto3 ad Austin: "La squalifica è una grande notizia, sono diventati matti, la situazione è tragica: far ripartire quelli della Moto3 con cinque giri è veramente la roulette russa". Dovizioso: "Chi si comporta così non ha capito niente di questo sport, c’è un limite". Bastianini: "Avrei sospeso Oncu per tutto il campionato"

SKY TECH: L'ANALISI DELL'INCIDENTE

La domenica di Austin è stata caratterizzata dalla spaventosa carambola in Moto3. Quando mancavano tre giri all’arrivo, Deniz Oncu supera Alcoba e gli taglia la strada, sfiorando la ruota anteriore della sua moto e sbilanciandolo fino a farlo finire per terra. Acosta e Migno, che arrivavano alle sue spalle, se lo trovano in traiettoria e vengono catapultati ad almeno 2-3 metri di altezza. Un miracolo che siano usciti tutti illesi. Il pilota turco, che ha innescato l’incidente, è stato sanzionato: non potrà correre a Misano e a Portimao. "La squalifica di Oncu è una grande notizia – commenta Valentino Rossi –. Mi dispiace per Deniz, ma ormai sono diventati matti, la situazione è tragica, è difficile. Devono fare veramente qualcosa. Nell’incidente di oggi ho avuto una paura mostruosa, anche perché c’era Migno nel mezzo, anche Acosta ha rischiato di brutto. Il primo problema è far ripartire quelli della Moto3 con cinque giri, è veramente la roulette russa. Sono matti, secondo me non è la scelta giusta. Più grave ancora è tagliare il rettilineo, in quel caso devono dare delle gare di sospensione, è da anni che ne parliamo. C’è bisogno che stiano a casa, perché così ci si fa male. Ognuno poi dice che è colpa dell’altro, ma i piloti sopra le righe più o meno sono quelli. Uno che guarda le gare, anche se non è un marshall, li vede. Bisogna che non corrano, altrimenti così è una carneficina".

Dovizioso: "Non si diventa campioni così"

fotogallery

Pauroso incidente in Moto3: piloti escono illesi

Duro anche il commento di Andrea Dovizioso su quanto accaduto in Moto3: "Questi ragazzi devono capire come si corre. Non si diventa campioni del mondo facendo delle manovre aggressive, così non si arriva da nessuna parte. Chi si comporta così non ha capito niente di questo sport. C’è un limite, non è così che si vince un titolo. I giovani devono essere più tranquilli: non lavorano per imparare, ma cercano di fregare".

Bastianini: "Avrei sospeso Oncu per tutto il campionato"

moto3

Migno dopo l'incidente: "Si è rischiato il morto"

Per Bastianini la decisione di sospendere Oncu per due gare appare quasi leggera per quanto fatto nella gara di Moto3. "Se fossi stato io a decidere, lo avrei sospeso per tutto il campionato – spiega Enea –. Purtroppo è lo stile di Oncu, guida sopra le righe in ogni gara. Sono manovre da evitare, da giovani spesso si è incoscienti. Non ritengo corretto far disputare una mini gara di cinque giri, ai miei tempi non ci si comportava a questo modo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche