Moto2, GP Valencia, le qualifiche: Corsi in pole, Vietti 2°. HIGHLIGHTS

Moto2

Paolo Lorenzi

Corsi da record: a 34 anni, 9 mesi e 20 giorni è il poleman più anziano della storia della Moto2. A Valencia bene Vietti e Di Giannantonio, rispettivamente 2° e 4°. Il leader del Mondiale Gardner è 8° in griglia, il suo inseguitore Raul Fernandez 5°. La gara, che metterà fine al loro duello per il titolo, è domani alle 12.20 live su Sky Sport MotoGP

L'ULTIMA GARA DI ROSSI LIVE - IL RITIRO DI VALENTINO: LO SPECIALE

La sorpresa dell'ultima gara, e che sorpresa: Simone Corsi, da tempo scomparso dalle parte alta delle classifiche della Moto2, inaspettatamente si è preso la pole position. Non gli capitava da Aragon 2012, nove anni fa. Un ritorno inatteso, uno di quei colpi di scena che il motomondiale ogni tanto sa regalare. Il pilota romano corre con la MV, ha trentaquattro primavere e un secondo posto nel mondiale 125 del 2008. In Moto 2 corre dal 2010 e la sua miglior posizione in campionato è stato il quinto posto nell’anno del debutto nella media cilindrata. Nelle ultime tre stagioni non era andato oltre il 24esimo. La sorpresa nasce da qui, anche perché a 34 anni e 9 mesi e 20 giorni è il poleman più anziano della Moto2. Ciò non toglie nulla alla soddisfazione di rivederlo lì davanti, soprattutto per la casa di Varese (che nei giorni scorsi ha dovuto dire addio a Giancarlo Castiglioni, fondatore, insieme al fratello Claudio, della Cagiva diventata in seguito proprietaria della MV Agusta). "E' un regalo che ho fatto a me stesso, a Giovanni Sandi che ha creduto in me, alla MV che mi ha dato la possibilità di correre ancora. Ma in questi anni ho continuato ad allenarmi, non mi sento così vecchio e poi in moto mi diverto ancora…".

Moto2, la griglia del GP di Valencia:

Moto2

Questa pista gli piace. Piace anche a Celestino Vietti, che ha sfiorato la pole position a pochi minuti dalla fine, confermando le buone impressioni di questo finale di stagione, per poi accomodarsi subito alle spalle del suo connazionale. Seconda gradita sorpresa della giornata. In seconda fila, col quarto posto, scatterà Fabio Di Giannantonio, mentre Marco Bezzecchi è finito in quarta fila in undicesima posizione. Per quanto riguarda la lotta al vertice, Raul Fernandez ha vinto questo primo confronto con Remy Gardner. Lo spagnolo scatterà in quinta fila con il quinto tempo, l'australiano, ormai a un passo dal titolo, partirà alla sue spalle con l’ottavo tempo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche