Yamaha WithU, presentata la livrea del 2022. Dovizioso: "Aspettavo da tempo una moto così"

yamaha withu

Per Dovizioso sarà un anno speciale. Non solo perché il 2022 rappresenta la 20^ stagione per Andrea nel Motomondiale. Ma anche perché correrà con una nuova squadra, WithU Yamaha RNF, al debutto in top class: "L’obiettivo è stare davanti – spiega il pilota a Sky, al termine della presentazione del team satellite a Verona –. Sono qui perché c’è stata la chiamata da Yamaha, poi WithU ha reso possibile tutto questo. Era da tempo che mi interessava la Yamaha, non potevo dire di no"

TUTTE LE FOTO DELLA YAMAHA WITHU

Nuovo anno, nuova sfida per Andrea Dovizioso, che si appresta a vivere la sua stagione numero 20 nel Motomondiale. Dopo otto stagioni in Ducati, durante le quali ha combattuto più volte per il titolo con Marc Marquez, Dovi è tornato in Yamaha a partire dal GP di San Marino dello scorso anno e ha corso le restanti cinque gare del 2021 con il team Petronas, in sella a una YZR-M1 con le specifiche del 2019 (trovando qualche difficoltà nell’adattamento alla nuova moto). Quest’anno le cose saranno diverse per Andrea, che avrà a disposizione una moto con gli ultimi aggiornamenti grazie al suo nuovo team WithU Yamaha RNF, squadra al debutto nella classe regina. Una condizione favorevole, che dovrebbe permettere a Dovizioso di provare a lottare per tornare al top (è stato per tre volte vice-campione in MotoGP, vincitore di 15 gare in top class). Nel 2022 continuerà a usare il numero 04.

"L’obiettivo è stare davanti"

il debuttante

Darryn Binder: "La MotoGP è un sogno, non farò follie"

Al termine della presentazione del team WithU Yamaha RNF, svolta nella splendida cornice del Teatro Filarmonico di Verona, Dovizioso ha parlato al microfono di Antonio Boselli: "Non ho ancora provato la moto definitiva del 2022, dobbiamo ancora provare certi materiali e alcuni pezzi che arriveranno ai test. Tra qualche giorno riusciremo a capire qualcosa di più sulla moto, anche perché avendo riaperto lo sviluppo, capiremo meglio la tua situazione confrontandoci con i nostri avversari. L’obiettivo è stare davanti, non ci sono altri obiettivi, soprattutto dopo aver chiuso diverse stagioni da vice-campione del mondo. Non c’è altro. Sono qui perché c’è stata la chiamata da Yamaha, poi WithU ha reso possibile tutto questo. Non me la sono sentita di dire di no, era da tempo che mi interessava la situazione Yamaha, poi vedremo se riusciremo a fare risultato".

"La nuova livrea è molto bella"

team principal

Razali: "Dovizioso è carico, può lottare per il titolo"

Durante la presentazione del team Yamaha WithU al Teatro Filarmonico di Verona, Dovizioso ha espresso fiducia per la stagione che sta per iniziare (da vivere tutta in diretta su Sky Sport MotoGP): "Sono davvero pronto per questo Mondiale. Mi sto allenando molto in palestra e sto facendo tanto motocross. Ho rimosso la piastra sulla clavicola all'inizio di dicembre per sentirmi meglio e affrontare la nuova stagione nel migliore dei modi. Tutto procede bene. Sono felice di iniziare questa stagione completa dopo le cinque gare di test che ho potuto fare l'anno scorso, un’opportunità molto importante, dato che la Yamaha è una moto molto diversa da quella che ho usato nelle ultime otto stagioni in MotoGP. Sono convinto che questo mi aiuterà molto ad affrontare meglio i test e le gare del 2022, ho più informazioni sulla moto, sugli ingegneri e sul team in generale. La nuova livrea del team Yamaha WithU è molto bella, completa un quadro generale che mi stimola e mi motiva. Non vedo l’ora di scendere in pista per i test in Malesia. Negli ultimi due anni non abbiamo potuto correre lì, quindi sono davvero felice di tornare a Sepang".