MotoGP, Bagnaia e la vittoria "collettiva" di Silverstone con i consigli di Rossi e Stoner

L'ANALISI
Sandro Donato Grosso

Sandro Donato Grosso

©Getty

Sono tante le sfaccettature dietro al successo di Bagnaia a Silverstone: a cominciare dai consigli tramite messaggi vocali e sms di Valentino Rossi e Casey Stoner, passando per il supporto nella scelta delle gomme dell'amico Marco Bezzecchi. Ecco che il capolavoro del ducatista in Gran Bretagna può essere visto come un dipinto collettivo. E adesso ci si chiede se Pecco possa rimontare in classifica i 49 punti di svantaggio da Quartararo...

HIGHLIGHTS - CLASSIFICA PILOTI

Lucidità estrema, capacità di analisi e reattività di un team unito, talento del pilota e mille altre sfaccettature risiedono nelle pieghe del successo di Bagnaia a Silverstone. Per le difficoltà superate dalla Ducati e per la capacità di fare le scelte giuste al momento più opportuno, Pecco l'ha definita una delle vittorie più belle, se non la più bella. Mentre Quartararo si presentava in griglia costretto ad usare la gomma media al posteriore (visto che erroneamente non aveva mai testato  la hard nel week end) Bagnaia ed il suo capotecnico Gabarrini decidevano nella stessa sessione di cambiare assetto e provare a sfruttare la copertura nonostante la temperatura dell'asfalto fosse di soli 31 gradi, 13 in meno rispetto alla gara. A questa scelta dobbiamo aggiungere la costanza certosina di migliorare l'assetto durante tutto il weekend agendo sul setting e sulle geometrie lavorando con una visione più ampia riferita alla corsa, magari sacrificando anche la qualifica

La vittoria 'collettiva' di Pecco

leggi anche

Bagnaia: "Ringrazio Rossi e Stoner per i consigli"

Conosciamo Bagnaia e la sua sensibilità, per questa ragione non ci siamo sorpresi quando nelle dichiarazioni post vittoria ha ringraziato Valentino Rossi per i suoi messaggini vocali con i quali gli ha dato dei suggerimenti e lo ha incoraggiato, cosi come ha fatto Casey Stoner. Al "sostegno collettivo" va aggiunto il suo amico Marco Bezzecchi, che gli ha detto la sua sulla scelta delle gomme... Sfaccettature umane e piccoli retroscena che danno un raggio di luce in più ai 17 punti rosicchiati al leader del mondiale Quartararo. La rimonta è possibile? E' la domanda calda di metà agosto. La risposta però sarebbe superflua perché, indipendentemente dalla nostra idea, ognuno farebbe valere la propria di opinione e sensazione. Ed è giusto che sia cosi...