31 marzo 2017

SBK 2017, Aragon. Prove libere Rea davanti a tutti

print-icon
REA

J. Rea - GP Aragon (foto: official SBK web site http://www.worldsbk.com/it/fotos)

Rea il più veloce nelle prove del venerdì della Superbike ad Aragon. Melandri chiude secondo in mezzo alle due Kawasaki. Prima sessione da incubo per Davies che rompe il motore della sua Ducati dopo due giri. Domani e domenica le gare su Eurosport (qui gli orari)

Kawasaki, che ritmo  - Chi si aspettava di vedere Jonathan Rea in flessione, almeno ad Aragon, deve necessariamente ricredersi. Il due volte iridato è stato il più veloce nelle due sessioni libere del venerdì, continuando a martellare su ritmi impressionanti.  1’50”570 in FP1, salvo poi abbassarlo ulteriormente  a 1’50″062 e tanti saluti all’allegra compagnia. Nella FP2 il più veloce è stato Tom Sykes con l’altra Kawasaki e nella classifica combinata si è piazzato terzo. Per la serie, ci sono anche io.

Ducati, che spavento - Altro che buongiorno, grattacapi da paura e leggera schiarita nel pomeriggio. Mentre la Kawasaki di Rea migliorava le sue performance in pista, la Ducati di Davies dopo due giri si è inchiodata. Motore rotto e corsa ai box per rimetterlo in pista. Sfortuna finita? Macché, nei quindici minuti mancanti il motore non si è avviato, salutando di fatto la prima sessione in fondo la classifica. Davies è tornato alla carica in FP2, chiudendo quarto nella classifica combinata. E’ il favorito perché i numeri dicono che ha vinto le ultime tre edizioni, ma nelle libere resta davvero poco da salvare. In crescendo il compagno di box Marco Melandri, che si è piazzato addirittura secondo, in mezzo alle due Kawasaki, tanto per ricordare che il feeling con la pista è anche roba sua.

Yamaha – Lowes ha approfittato del forfait di Davies, e nella FP1 ha chiuso secondo con merito, quinto in classifica combinata, subito dietro i due team che si rimbalzeranno il Mondiale fino alla fine, almeno cosi' sembra. Ottavo il suo collega di box Van Den Mark.

Gli altri – Nella classifica combinata completano il quadro dei dieci un ottimo Fores su Ducati (6), poi Torres su BMW settimo, e le due Aprilia di Laverty e Mercado, rispettivamente al nono e al decimo posto.         

Orari Superbike Aragon su Eurosport:

Sabato 1 aprile
ore 10.30-10.45, Superbike, Superpole 1 Eurosport 2/HD, diretta
ore 10.55-11.10, Superbike, Superpole 2 Eurosport 2/HD, diretta
ore 13.00, Superbike, Gara 1,  Eurosport/HD, diretta

Domenica 2 aprile
ore 11.30, Supersport, Gara, Eurosport/HD, diretta
ore 13.00, Superbike, Gara 2, Eurosport/HD, diretta

Superbike, il calendario 2017
26 febbraio - Australia, Phillip Island
12 marzo - Thailandia, Buri Ram
02 aprile – Spagna, Aragon
30 aprile - Olanda, Assen
14 maggio - Italia, Imola
28 maggio - Regno Unito, Donington Park
18 giugno - San Marino, Misano
09 luglio - USA, Laguna Seca
20 agosto - Germania, Lausitzring
17 settembre - Portogallo, Portimao
01 ottobre - Francia, Magny Cours
22 ottobre - Spagna, Jerez
4 novembre - Qatar, Losail

Tutti i siti Sky