02 maggio 2017

WRC, le pagelle del Rally di Argentina

print-icon
Neu

Thierry Neuville, vincitore Rally Argentina (2017) - Foto: Official Twitter Thierry Neuville

Inossidabile Neuville che ha beffato Evans per soli sette decimi. Sebastian Ogier in affanno, il francese chiude quarto davanti a Latvala. Scopriamo insieme le pagelle del rally argentino. Prossima tappa in Portogallo, sempre su Fox Sports

Indubbiamente nel Rally di  Argentina abbiamo assistito ad una delle power stages più belle e tirate di sempre. Lo spettacolo non è certo mancato e la gara ancora una volta si è confermata dura per macchine e piloti, visto anche l'elevato numero di rotture e incidenti. Vediamo insieme allora come si sono comportati i protagonisti.

Neuville 10 - Non ha mai mollato, nemmeno quando è scivolato ad un minuto da Evans. Il suo è stato un recupero spaziale, culminato con la vittoria nella power stage per soltanto sette decimi di secondo dopo 300 km di gara. 

Evans 9.5 - Dopo averla comandata fin dall'inizio, fa malissimo perdere una gara in questo modo, soprattutto perché il gallese ha avuto grossi problemi di freni durante l'ultima tappa e ne è stato rallentato. In Portogallo l’occasione di rifarsi e per le D-Mack per confermarsi. 

Tanak 9 - L'estone è in un periodo di grazia e sembrerebbe trovarsi a proprio agio con una Fiesta che il suo più titolato compagno di squadra giudica invece troppo instabile. 

Ogier 6.5 - Il pilota transalpino è irriconoscibile, si lamenta troppo spesso della macchina ma stona notare gli atri piloti che guidano la sua stessa vettura vanno più forte. Anche questa volta è stato molto fortunato a non danneggiare la sua Ford nelle molteplici uscite di strada. 

Latvala 7.5 - Bella gara per il finlandese e miglior inizio di campionato di sempre per lui; in Portogallo andrà alla ricerca della vittoria per non far scappar via Ogier nella classifica piloti. 

Paddon 6 - Il suo weekend è iniziato subito in salita perdendo due minuti nella seconda prova speciale. Da lì in avanti ha cercato di far segnare qualche buon tempo ma nulla più. Fino ad ora non abbiamo ancora visto l'Hayden delle stagioni passate. 

Sordo 5.5 - Davvero strano vedere lo spagnolo commettere errori, questa volta con una toccata banale ha rotto un braccio e lo ha sostituito in prova, perdendo così 10 minuti.  

Ostberg 6.5 - Il folletto norvegese sembrava potesse tenere nel mirino il podio ma quasi sul più bello ha sbagliato ed è stato costretto al prematuro ritiro per aver danneggiato la sospensione posteriore destra. 

Bertelli 6 - Ancora una volta molto molto sfortunato Lorenzo, costretto al ritiro ad una prova speciale dal termine. Peccato perché meritava davvero di marcare dei punti.  

Meeke 2 - È riuscito nell’impresa di distruggere 2 C3 WRC nello stesso weekend; in Citroen saranno senza dubbio furiosi. 

Breen 5 - Un weekend nero per il secondo alfiere della Citroen che, dopo essersi ritirato durante la prima e la seconda tappa, ha finito la power stage senza però riuscire a vedere il traguardo a causa di un problema meccanico.  

Nella prossima gara il campionato del mondo tornerà in Europa e - più precisamente - sbarcherà in Portogallo, su un terreno simile a quello appena assaggiato in Argentina e dove Evans potrà cercare di rifarsi; gli altri di certo non staranno però a guardare, quindi sarà di nuovo una sfida entusiasmante e impronosticabile.

Powered by: Fox Sports

Tutti i siti Sky