25 ottobre 2017

Aston Martin Vanquish Zagato Shooting Brake, un capolavoro tra UK e Italia

print-icon
ast

Novantanove esemplari per una due posti con la coda davvero unica. Scopriamo insieme questo incredibile modello inglese

Cosa succede se si aggiunge la firma Zagato ad una Aston Martin? La fantasia inizia a vagare cercando una risposta ma, per fortuna, da oggi non serve avere tanta immaginazione visto che sono stati tolti i veli alla prossima supercar: Aston Martin Vanquish Zagato Shooting Brake.

Saranno 99 i felici possessori di un’auto davvero unica. Due posti secchi, ma con una capacità di carico aumentata, grazie ad un posteriore più voluminoso, che la rende perfetta per i viaggi di coppia. La Shooting brake appartiene ad una nuova gamma Aston Martin realizzata in collaborazione con la carrozzeria milanese Zagato, che comprende anche  Coupé, Speedster e Volante.

La base meccanica si basa sulla Vanquish S, con lo strepitoso 12 cilindri 6 litri da 600 CV e 630 Nm. La trazione è rigorosamente posteriore ed il cambio è automatico a 8 rapporti, consentendole di scattare da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e di raggiungere una velocità massima di 300 km/h.

Powered by automoto.it

I PIU' VISTI DI OGGI