La decisione della FIA: WTCC e TCR si fondono per creare il WTCR

Motori
foto: twitter.com
WTCC_fuso

Saranno insieme per i prossimi due anni con 10 weekend in tutto il mondo e il regolamento del TCR congelato fino al 2019

Dopo il consiglio di ieri da parte della Federazione, è stata sancita la nascita del WTCR, la nuova serie FIA World Touring Car Cup che unisce i regolamenti tecnici TCR per due stagioni grazie all'accordo raggiunto tra sviluppatori e sponsor come FIA, Eurosport Events e WSC Ltd, il titolare della serie dedicata alle vetture di segmento C.

L'unione è nata cercando di accorpare le serie per offrire una griglia più sostanziale e più spettacolo in pista. Di fatto ciò comporta che la FIA European Touring Car Cup non verrà più disputata.

Saranno accettate a inizio stagione un numero massimo di 26 iscrizioni con priorità per i precedenti partecipanti a TCR International e WTCC, oltre a due wildcard che potranno essere assegnate secondo precisi criteri di Eurosport Events e FIA.

Nel nuovo corso non potranno partecipare le case ufficiali ma solo team privati, con un minimo di due vetture per squadra, con un costo stimato di€150.000 a vettura. Iscrizioni aperte dal 15 dicembre fino al 30 gennaio 2018.
Per quanto riguarda le regolamentazione tecnica del TCR viene quindi passata ai promotori dell'evento, dove per due anni non potrà essere modificata. Solo le vetture TCR omologate da WSC potranno prendere parte al campionato dopo aver ricevuto l'ok da parte della FIA.

Powered by automoto.it

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche