AMA Supercross, Glendale: Tomac c'è, ma Anderson rimane leader in classifica

Motori
AMA Supercross: Tomac (twitter.com)
tomac_seconda_vittoria_AMA

Doppietta di Tomac che recupera posizioni in generale salendo al 10° posto. Sul podio anche Barcia e Roczen. Bene un recuperante Musquin. Anderson conclude 4° ma rimane in testa alla classifica

Quarta prova del campionato AMA Supercross in Arizona, prima doppietta della stagione con Eli Tomac capace di ripetere la bella prestazione ottenuta nella 'Triple Crown' di Anaheim-II mettendo in mostra velocità ma anche la lucidità necessaria a sfruttare gli errori del leader della classifica generale e rientrare in top-10.

Jason Anderson, che mantiene la tabella rossa, nonostante una maggior velocità dimostrata in qualifica incappa in qualche piccola sbavatura che lo relega al quarto posto, davanti ad un recuperante Marvin Musquin che trova qualche certezza dopo la brutta botta alla spalla e le conseguenti battute a vuoto (totali o parziali) di Houston e Anaheim.

Tomac si è imposto fin dalle prime battute, conquistando l’holeshot e andando in fuga. Dietro di lui sono finiti sul podio un irriconoscibile (in positivo) Justin Barcia, che quest’anno si sta riscattando dopo diverse stagioni oscure, e un Ken Roczen ancora pieno di interrogativi in merito al suo recupero.

La 250SX Costa ovest ha vissuto sul duello fra McElrath e Savatgy, durata fino a quando Plessinger non ha deciso di rompere gli indugi, sorpassare entrambi ed andare a vincere.

Supercross 450SX - la classifica generale

results.amasupercross.com

Powered by moto.it

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche