Formula E, Abt vince l’ePrix del Messico

Motori

Diletta Colombo

formula_e

Daniel Abt, della Audi Sport ABT Schaeffler, ha vinto l’ePrix del Messico. Sul podio anche Oliver Turvey e Sébastien Buemi

Daniel Abt si è aggiudicato l’ePrix del Messico, la quinta gara della stagione 2017/2018 di Formula E: il tedesco della Audi Sport ABT Schaeffler torna alla vittoria dopo la grandissima delusione di Hong Kong, con la squalifica che ha vanificato il suo successo in pista. Completano il podio Oliver Turvey, della NIO, e Sébastien Buemi, della Renault e.dams.

Rosenqvist, partito dalla pole position, ha subito preso la testa della corsa, davanti a Turvey e Buemi, in grado di bruciare Da Costa allo start. La leadership di Rosenqvist, però, non era destinata a durare: dopo soli 14 giri, la vettura dello svedese si è bloccata improvvisamente alla penultima curva. Rosenqvist è riuscito a ripartire, ma si è ritrovato in fondo allo schieramento ed è stato poi costretto al ritiro.

Il problema tecnico occorso a Rosenqvist ha permesso a Turvey di prendere il comando della corsa. Intorno alla metà della gara, Abt si è portato in terza posizione approfittando di un lungo di Buemi. Una velocissima sosta per il cambio macchina ha successivamente consentito ad Abt di prendere la testa della corsa davanti a Turvey.

Quarto è Nelson Piquet Junior, della Jaguar, davanti al francese della Techeetah, Jean-Eric Vergne, e a Mitch Evans, suo compagno di squadra. Da Costa, in difficoltà sin dalla partenza, si è visto sorpassare da Vergne prima e da Piquet e Evans poi. Vergne, dal canto suo, è stato tallonato da Piquet, ma è riuscito non solo a tenerselo alle spalle, ma anche a centrare il sorpasso su Buemi per la terza posizione. Buemi, però, gli ha restituito il favore, e, ad una decina di giri dal termine, anche Piquet lo ha sopravanzato.

Settima posizione per Antonio Felix Da Costa, della Andretti; segue il nostro Edoardo Mortara, in forza alla Venturi. Completano la top ten Lucas Di Grassi, della Audi Sport ABT Schaeffler, e il britannico della DS Virgin Racing, Alex Lynn. Di Grassi, costretto a partire dal fondo dello schieramento per la sostituzione dell’inverter sulla sua vettura, ha cercato di farsi strada a suon di sorpassi. Di Grassi è venuto a contatto con Lopez nel corso del giro numero 31.

I due piloti della Dragon Racing, Jerome D’Ambrosio e José Maria Lopez, si sono toccati ad inizio corsa, ma sono riusciti a proseguire e a concludere la gara in undicesima e dodicesima posizione, rispettivamente. Seguono André Lotterer, della Techeetah; il nostro Luca Filippi, in forza alla NIO; Tom Blomqvist, rookie della Andretti; Sam Bird, della DS Virgin Racing; e Maro Engel, della Venturi. Ritiro per Nico Prost, della Renault e.dams, e per i due piloti della Mahindra Racing, Felix Rosenqvist e Nick Heidfeld.

Powered by automoto.it

La Formula E è in diretta su Eurosport al canale 210 della piattaforma Sky

Classifica Fia Formula E dopo 5 round

Pos. Pilota Team Punti
1 Vergne Tacheetah 81
2 Rosenqvist Mahindra 69
3 Bird DS 61
4 Buemi Renault 52
5 Piquet Jaguar 45
6 Abt Audi 37
7 Evans Jaguar 29
8 Mortara Venturi 28
9 Turvey NIO 26
10 Heidfeld Mahindra 21

Calendario Fia Formula E stagione 4

Data Città
02-dic Hong Kong
03-dic Hong Kong
13-gen Marrakesh
03-feb Santiago del Cile
03-mar Città del Messico
17-mar Punta del Esta
14-apr Roma
28-apr Parigi
19-mag Berlino
10-giu Zurigo
14-lug New York
15-lug New York
28-lug Montreal
29-lug Montreal

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.