Formula E, Punta del Este. Vince Vergne dopo un gran duello con Di Grassi

Motori
puntadeleste_vergne_twitter

Il punto sul campionato del mondo FIA Formula E a metà stagione. Nella Montecarlo del Sud America a splendere è la Techeetha di Vegne che, con la seconda vittoria 2017/18 prova ad allungare per il titolo mondiale. Prossimo appuntamento il 14 aprile a Roma

Il mondiale di Formula E inizia ad avere un padrone. Vegne, pilota Techeetha è sempre più al comando della classifica piloti in virtù delle due vittorie: la prima a Santiago del Cile e la seconda, a Punta del Este. Sul circuito “lungomare” di Punta del Este lo spettacolo inizia con polemiche post-qualifiche.

Di Grassi, forte della vittoria nello scorso e-Prix centra una pole che viene però annullata dai commissari. Molti altri piloti si vedono annullare il miglior tempo e, insieme ai team, si infuriano.

Motivo della disputa un paletto di plastica, posto sulla chicane 14/15 reo di essere stato sfiorato da irregolarmente da vari piloti.
La gara parte dunque con un favoritissimo Vergne in pole. Il leader del mondiale si trova ben 9 posizioni avanti all’inseguitore più prossimo Rosenqvist.

Il pilota Techeetha ha un grande start accumulando un gran vantaggio vanificato in parte dall’ingresso della safety-car che permette a Di Grassi (velocissimo in questa pista) di recuperare.

Dopo il cambio auto, il duello Vegne-Di Grassi entra nel vivo. I due rischiano il contatto varie volte ma il pilota francese non lascia mai spazio sufficiente per passare al rivale brasiliano complice anche una pista nella quale, parola di Di Grassi “è impossibile superare”.
L’e-Prix termina quindi con il successo di Vergne che allunga in classifica a 109 punti contro i 79 di Rosenqvist (quinto in questa gara).
Al terzo posto dietro Di Grassi troviamo Bird. Grande delusione del week-end Sebastian Buemi, il “sempre vincitore a Punta del Este” non è riuscito a terminare la gara a causa di un cambio auto anticipato per far fronte ad un guasto al posteriore.

Dopo essere iniziato con la polemica della pole l’e-Prix si è concluso con la polemica pit-stop. Per la terza volta, infatti, è stato possibile effettuare i cambi auto senza un tempo minimo prestabilito con i conseguenti problemi di sicurezza (Abt in Uruguay è partito con una cintura allentata e nell’e-Prix di Città del Messico Lotter ha investito un meccanico).

Classifica Fia Formula E dopo 6 round

Pos. Pilota Team Punti
1 Vergne Tacheetah 109
2 Rosenqvist Mahindra 79
3 Bird DS 76
4 Buemi Renault 52
5 Piquet Jaguar 45
6 Evans Jaguar 41
7 Abt Audi 37
8 Turvey NIO 32
9 Mortara Venturi 28
10 Di Grassi Audi 21

Calendario Fia Formula E stagione 4

Data Città
02-dic Hong Kong
03-dic Hong Kong
13-gen Marrakesh
03-feb Santiago del Cile
03-mar Città del Messico
17-mar Punta del Este
14-apr Roma
28-apr Parigi
19-mag Berlino
10-giu Zurigo
14-lug New York
15-lug New York
28-lug Montreal
29-lug Montreal

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.