Superbike, gara 1 Imola: Rea invincibile

Motori
rea_gara_1

Dominio assoluto di Rea e della Kawasaki nella gara di apertura del round di Imola del mondiale Superbike 2018. Completano il podio Sykes, compagno del campione del mondo e Marco Melandri terzo

LO SPECIALE MOTORI DI SKY SPORT

Il fenomemo della Superbike Rea non si ferma e anche oggi in gara 1 ad Imola le suona a tutti, prendendo il largo sin dalla partenza e facendo il vuoto alle sue spalle. Altri 25 punti in tasca e soprattutto 58esima vittoria in carriera, a meno 1 dalla leggenda di King Carl Fogarty. Adesso Rea ha 42 punti di vantaggio in classifica mondiale sul compagno Sykes (oggi secondo) e la Kawasaki allunga nel mondiale costruttori (198 punti contro i 185 della Ducati).

Per favorire lo spettacolo, come di consueto in SBK, ci sarà l'inversione della griglia ingara2 che per domani prevede dalla terza fila Rea nono, Sykes ottavo e Melandri settimo, in virtù del terzo gradino del podio conquistato oggi dal pilota di Ravenna (terzo nel mondiale a -54 dal leader). Dietro di lui sul traguardo il compagno di team Davies. La Ducati oggi ha subito un colpo pesante dalla Kawasaki che ha portato le due ZX10RR davanti alle tre Panigale di Melandri, Davies e Fores, quest ultimo in sella alla moto clienti del team Barni.

Domani Davies partirà in pole e dovrà cercare di rimediare all'errore che ha compromesso la sua gara oggi, quando un lungo alla variante bassa mentre era lotta con Melandri e Rinaldi (settimo alla fine) lo ha fatto precipitare ottavo, costringendolo a una furiosa rimonta. Chiudono la top ten le Yamaha di vd Mark e Lowes rispettivamente sesto e decimo, Savadori con l'Aprilia ottavo davanti a Haslam, leader del BSB e wild card con la Kawasaki Puccetti

I più letti