MXGP: Herlings Re anche in Germania

Motori
herlings_germainia

Nell'ottavo round della MXGP Herlings detta legge in entrambe le gare. Cairoli chiude il weekend tedesco con una sesta posizione in Gara1 e un quinto posto nella seconda manche. Ora il distacco in classifica tra i due KTM è di 48 punti. Prossimo appuntamento nel Regno Unito tra due settimane

LO SPECIALE MOTORI DI SKY

Dalla sabbia della Lettonia si passa alla terra dura di Teutschental, tappa fissa del mondiale MXGP (si corre qui dal 1971) in Sassonia, Germania. Herlings domina in entrambe le manche portando il suo vantaggio in classifica Mondiale ad addirittura 48 punti. Incredibile l'olandese, sempre full-gas, sempre pulito, sempre perfetto. Cairoli in particolare difficoltà nei sorpassi e anche in quella che, nelle prime gare della stagione, \era la sua arma principare per arginare l'olandese: la partenza.

Gara1: Tutto sotto controllo per Herlings che parte molto bene e supera, dopo pochi secondi, l’autore dell’holeshot - Paulin. Terzo è Gajser poi Febvre quarto, davanti a Desalle e Cairoli. La gara va avanti senza troppi colpi di scena con Herlings in totale controllo sugli inseguitori, secondo Paulin continuamente tallonato da Gajser, Febvre sicuro della sua quarta posizione e, infine, Cairoli in difficoltà nel tentativo di  passare Clemente Desalle. Il siciliano della KTM si fa insistente negli specchietti del pilota Suzuki che però si difende senza troppi patemi. A 13 minuti dalla fine Cairoli è vicinissimo al belga ma, nel tentativo di passarlo all’interno, cade perdendo molti secondi ma nessuna posizione. Nelle ultime battute Gajser riesce a passare Paulin ottenendo la definitiva seconda posizione.

Ordine di arrivo Gara1

Gara2: Le 450cc 4 tempi a ruote tassellate partono per la seconda battaglia sul circuito di Teutschental. L’holeshot è ancora di Paulin ma, esattamente come in Gara1, viene passato subito da Herlings. Cairoli parte male tanto da essere costretto a tagliare una curva ritrovandosi nelle retrovie al decimo posto. Dopo pochi minuti Gajser si porta in seconda posizione grazie a un errore di Paulin. A 15 minuti dalla fine si arriva alla stessa identica situazione di Gara1: Herlings davanti a tutti con ben 18 secondi di vantaggio dal secondo che è ancora Gajser davanti a Paulin e Febvre. In quinta posizione Desalle e, dietro di lui, a rincorrere TC222. Il siciliano sembra, esattamente come nella prima manche, non avere il ritmo per superare il belga ma rimane incollato. Da segnalare la caduta di Febvre nel penultimo giro. Herlings chiude la gara con 32 secondi di vantaggio su Gajser. Terzo Paulin davanti a Desalle e Cairoli.

Ordine di arrivo Gara 2

Calendario MXGP 2018

Data GP Vincitore Gara 1 Vincitore Gara 2
04-mar  Argentina Cairoli A. Herlings J.
18-mar  Europa Herlings J. Herlings J.
25-mar  Comun. Valenciana Cairoli A. Cairoli A.
08-apr  Trentino Herlings J. Herlings J.
15-apr  Portogallo Herlings J. Herlings J.
01-mag  Russia Desalle C. Herlings J.
13-mag  Lettonia Herlings J. Herlings J.
20-mag  Germania Herlings J. Herlings J.
03-giu  Gran Bretagna        
11-giu  Francia        
17-giu  Lombardia        
01-lug  Indonesia        
08-lug  Asia        
22-lug  Rep. Ceca        
05-ago  Belgio        
19-ago  Svizzera        
02-set  Turchia        
02-set  Turchia        
16-set  Olanda        
30-set  Italia        

Classifica MXGP 2018

Pos. Pilota P.ti Moto
1 Herlings, J. 386 KTM
2 Cairoli, A. 338 KTM
3 Desalle, C. 278 KAW
4 Paulin, G. 258 HUS
5 Febvre, Romain 255 YAM
6 Gajser, Tim 221 HON
7 Coldenhoff, G. 207 KTM

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.