Indycar, Sato vince a Portland. E ora spazio ad un finale spettacolare

Motori

Biagio Maglienti

Sato vince a Portland (Foto: Twitter)
Sato_portland

A Portland vince Sato e la sfida per il titolo resta aperta. Si deciderà tutto tra Dixon e Rossi a Sonoma il 16 settembre, live su SkySport

Il ritorno a Portland dopo undici lunghi anni di assenza, segna la penultima di campionato come una gara dai contorni veramente eccezionali. Una gara di quelle che solo la Indy è capace di regalare. I motivi per viverla tutta d’un fiato, nonostante la sua lunghezza, erano la pole di Will Power, grazie alla quale continuava a mantenere aperta una porticina per la conquista del titolo, e, la possibilità di allungare in classifica visto il terzo posto sulla griglia di Alexander Rossi.  La pessima prestazione di Scott Dixon, primo in classifica generale, ma solo undicesimo in partenza per il penultimo appuntamento del campionato, dava ancor più forza al tutto.

Pronti, via e una carambola esagerata che coinvolgeva sei monoposto, compresa quella di Dixon, sembrava precludere una rimonta del neozelandese del team Ganassi che tutti gli avversari temevano. Al contrario Dixon, dopo un momento di confusione, riusciva a ripartire, uscendo praticamente indenne dall’incidente e iniziando a macinare chilometri pesanti. Dopo un cambio di strategia susseguente al suo rientro in pit lane, rimaneva vittima di una penalizzazione che lo ha costretto ad un ulteriore passaggio ai box. E quando sembrava tutto compromesso, con Rossi davanti e poi alle spalle di Newgardner, a fare l’andatura, ecco un problema a Santino Ferrucci che piazzava la monoposto in piena traiettoria costringendo la Pace car ad una nuova uscita. La quinta posizione di Scott Dixon rimaneva e le strategie di gara diventano pressochè ininfluenti.

Ha vinto Takuma Sato, trovandosi su un piatto d’argento il primo successo stagionale, che arriva dopo la vittoria di Indy 500 targata 2017. Ma la storia di questo campionato la fanno la quinta posizione di Dixon e l’ottava di Rossi: il preludio per un rush finale in quel di Sonoma, ultima di campionato, da veri scommettitori. Ventinove i punti che dividono i due, pochi e tanti allo stesso tempo, nonostante l’attribuzione per questo ultimo appuntamento del doppio punteggio in classifica.

Classifica Portland – top 10

1 - Takuma Sato - (Dallara-Honda) - RLL - 105 giri
2 - Ryan Hunter-Reay - (Dallara-Honda) - Andretti - 0"6084
3 - Sebastien Bourdais - (Dallara-Honda) - Coyne - 1"8266
4 - Spencer Pigot - (Dallara-Chevy) - ECR - 4"5557
5 - Scott Dixon - (Dallara-Honda) - Ganassi - 5"3215
6 - Simon Pagenaud - (Dallara-Chevy) - Penske - 11"4605
7 - Charlie Kimball - (Dallara-Chevy) - Carlin - 12"0057
8 - Alexander Rossi - (Dallara-Honda) - Andretti - 13"3769
9 - Pietro Fittipaldi - (Dallara-Honda) - Coyne - 18"3753
10 - Josef Newgarden - (Dallara-Chevy) - Penske - 19"8044

Classifica campionato quando manca solo Sonoma

1. Dixon 598
2. Rossi 569
3. Power e Newgarden 511
5. Hunter-Reay 462

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche