user
06 dicembre 2018

Monza Rally Show: Valentino Rossi in pista con la Fiesta WRC Plus

print-icon

Giovedì dedicato alle prove libere con le prime prese di contatto con il tracciato del Monza Rally Show per i 120 equipaggi al via. Valentino Rossi gira con la spettacolare Ford Fiesta WRC plus. Da domani si inizia a fare sul serio con le prime prove speciali

Domenica 9 il Masters’ Show in diretta su SkySportUno e SkySportMotoGP dalle 14:30

L'ELENCO DEI PARTECIPANTIIL PROGRAMMA COMPLETO

Motori accesi oggi nel parco di Monza. Questa mattina dalle 9:00 alle 12:00 prove libere facoltative, mentre nel pomeriggio via con le ricognizioni, con la possibilità di effettuare due passaggi per Prova Speciale. Hanno girato tutti i big, tra cui la star indiscussa della manifestazione brianzola, Valentino Rossi che, navigato da Cassina, ha fatto "assaggiare” alla spettacolare Ford Fiesta WRC Plus l’asfalto monzese in vista di domani, quando si farà sul serio.

Rally di Monza 2018: gara in due blocchi?

Con quattro Ford Fiesta WRC Plus in gara, il top del rally mondiale in termini di performance, i giochi sembrano fatti per la 40^ edizione del rally del Parco. A giocarsi la vittoria dovrebbero ragionevolmente essere Teemu Suniinen (pilota del mondiale WRC), Valentino Rossi, Roberto Brivio e Alessio Salucci. Vita dura, ma in un rally (seppure show) mai dire mai, per gli altri equipaggi con le WRC dove spiccano “gran manici” come Piero Longhi e Tony Cairoli con le Hyundai, Alessandro Perico e Marco Bonanomi con le Ford Fiesta e Stefano D'Aste con la Citroen DS3.

Come era andata nel 2017?

Lotta fino all’ultima prova di domenica per decretare il vincitore dell’edizione 2017 del Monza Rally Show. Dopo un venerdì ed un sabato di fuoco Valentino Rossi chiude i giochi proprio nell’ultima prova speciale, conquistando il sesto successo assoluto, terzo consecutivo, che gli regala il primato nell’albo d’oro del rally brianzolo. Rossi, navigato da Cassina, scende in pista con la sua Ford Fiesta WRC per la prima speciale domenica mattina con un solo decimo di vantaggio sull’equipaggio Bonanomi-Pirollo (su Citroen C3). Nella prima e nella seconda PS aumenta il vantaggio sul pilota lecchese (ex Le Mans con Audi tanto per citare una delle sue esperienze), ma la penalizzazione di 10 secondi per peso non regolare lo fa scivolare al secondo posto con 2.7 secondi da recuperare. Bonanomi, quando sembra poter tentare la fuga, sbatte contro una barriera, la macchina si spegne e gli 11 secondi persi lo fanno addirittura superare da Mikkelsen-Neuville con la Hyundai WRC ufficiale, oltre che da Rossi.
La classifica finale vede Valentino Rossi vincitore, quindi Mikkelsen-Neuville e terzo Marco Bonanomi. La prova spettacolo del Masters’ Show viene vinta dalla coppia della Hyundai NG i20

Questa mattina spettacolo in Duomo

Lancio dell’evento in grande stile per il Monza Rally Show con lo spettacolo delle macchine del WRC che fanno bella mostra in Piazza del Duomo a Milano (foto rallylink.it e monzarallyshow.it)

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi