Valentino Rossi vince il Rally di Monza per la settima volta in carriera, 5° Tony Cairoli

Motori
Valentino Rossi sorride dopo la vittoria al Rally di Monza (foto Beretta da Twitter @Autodromo_Monza)

Rossi vince la 40^ edizione del Rally di Monza, dominando tutte le nove prove speciali al volante della sua Ford Fiesta Wrc Plus. Secondo posto per Suninen (+1'07"2), terzi i fratelli Brivio (+2'03"0). Cairoli, 5° a +2'52"4, è il miglior pilota tra le Wrc di vecchia generazione. Doppietta sfiorata per il Dottore: nel Masters' Show è costretto ad arrendersi in finale a Cairoli

VIDEO: MASTERS' SHOW, LA FINALE CAIROLI-ROSSI - FOTO: LO SHOW DEL RALLY DI MONZA

MONDIALE 2019, ROSSI: "SPERO DI TROVARE UNA YAMAHA PIU' FORTE"

Valentino Rossi ha superato a pieni voti la prova del 9. Il "Dottore" ha trionfato al Rally di Monza per la settima volta in carriera, vincendo tutte e nove le prove speciali dal venerdì alla domenica al volante di una Ford Fiesta Wrc Plus. Un vero e proprio dominio, come si può notare dai tempi: Rossi ha chiuso con un vantaggio di oltre un minuto da Teemu Suninen (+1'07"2), pilota finlandese che ha partecipato al Mondiale Wrc con il team M-Sport. I fratelli Roberto e Luca Brivio completano il podio con il terzo posto (+2'03"0). Chiude al quarto posto Alessio Salucci (meglio noto come "Uccio"), amico e collaboratore di Valentino (+2'18"1). I primi quattro equipaggi in classifica hanno corso con delle Ford Fiesta Wrc Plus. Tra le vetture Wrc di vecchia generazione il miglior è stato Tony Cairoli, che chiude al quinto posto al volante della sua Hyundai i20 Wrc (+2'52"4). Il nove volte campione del mondo di motocross ha anticipato di appena otto decimi la Ford Fiesta Wrc di Marco Bonanomi (+2'53"2), che nel finale ha avuto un problema al freno a mano.

Rally di Monza, i tempi

Masters' Show, Cairoli beffa Rossi

Valentino sfiora il dominio totale: nemmeno il tempo di festeggiare il settimo titolo del Rally di Monza, che si è reso protagonista nel Masters' Show. Dopo aver superato Suninen, Rossi si è giocato la finale con Cairoli, che si è preso la rivincita vincendo a sorpresa nonostante gli 80 cavalli in meno della sua Hyundai rispetto alla Fiesta del Dottore. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche